Idee & Consigli

Solidworks: che cosa è e come utilizzarlo al meglio?

Solidworks: che cosa è e come utilizzarlo al meglio?
Idee & Consigli 24 Novembre 2022 ore 07:00

Il corso solidworks on line è uno straordinario strumento di formazione. Lo è per chi è alle prime armi e non ha ancora alcuna idea di cosa sia il disegno in due o tre dimensioni; lo è per chi, pur avendo già un’infarinatura, punta ad approfondire le sue conoscenze e, di conseguenza, diventare sempre più bravo nella gestione di questa attività.

Il presupposto di partenza è che, al di là delle pur importanti basi di ordine geometrico, il disegno in più dimensioni, oggi, è affidato a software professionali. La precisione, non a caso, è un requisito fondamentale per chi opera in questo contesto e, dunque, l’impiego di programmi ad hoc non soltanto ne facilita il compito, ma riduce al contempo le fonti di potenziale errore. Meno errori, ovviamente, meno difficoltà nella successiva produzione di ciò che si è disegnato, con inevitabili contraccolpi positivi sulla gestione del progetto e delle successive fasi di sviluppo. Fin qui, la logica alla base della proposta formativa.

Entrando un po’ nel merito, stiamo discutendo di uno dei più utilizzati software per la modellazione solida parametrica, attività che ha a che fare con molte produzioni e, dunque, ben si combina con quel che sono le lavorazioni meccaniche, con particolare riferimento ai dispositivi di alta precisione e dalla complessità elevata.

Stiamo discutendo di un programma Cad in grado di assolvere a un numero enorme di funzioni collegate, una risorsa per chi lo sa usare con disinvoltura, a tutto vantaggio dei successivi passaggi nella quale la medesima può essere impiegata. Da qui, l’opportunità di impararne davvero tutti i segreti, ampliamento l’esperienza di chi poi andrà a usarlo nella quotidianità della sua professione.

Per lavoro o per passione, il 3D

Il disegno in tre dimensioni è una disciplina affascinante. Il mondo 3D, infatti, solletica la fantasia di coloro che, a scuola, si approcciano con il concetto matematico alla sua base, con lo sviluppo successivo in termini di disegno geometrico e, via discorrendo, di sbocco ingegneristico a dare ulteriore valore a un comparto davvero decisivo nell’economia generale della progettazione di oggetti, qualunque essi siano.

Dall’edilizia alla meccanica, dalla stampa allo studio, le possibili applicazioni di un’adeguata e puntuale formazione in tal senso sono svariate. Da questa considerazione discende la consapevolezza che un corso solidworks online rappresenta una opportunità da cogliere da coloro che vogliono essere all’avanguardia e, dunque, non temere il confronto con altri operatori del comparto.

Da imparare, del resto, c’è sempre molto. Ancor più, ed è esperienza di tutti, nell’utilizzo di software che, pur all’apparenza intuitivi, spesso nascondono al loro interno funzioni non perfettamente note, tutte da scoprire. Ecco, di conseguenza, la necessità di impararne tutti i segreti, o quantomeno la maggior parte, per sfruttarne appieno le potenzialità dello strumento.

Dalle nozioni alle esercitazioni pratiche, tutto in un corso

La parola know-how, pur a volte abusata, è la chiave di lettura del risultato che il corso solidworks online vuole dare ai corsisti che intraprendono il percorso di approfondimento.

L’idea di fondo è utilizzare esperti del settore per costruire una prima rete di conoscenze teoriche su cui edificare il successivo tassello, ossia la pratica diretta per mettere a frutto ciò che si è studiato.

Le esercitazioni, infatti, saranno una parte sostanziale dell’attività di formazione, dando così modo agli iscritti di toccare con mano le funzionalità spiegate e, andando oltre, di applicare nella forma corretta le nozioni trasferite dai docenti.

L’utilizzo di piattaforme di e-learning è ormai consolidato ampiamente. La frontiera successiva è quella di dare al percorso on-line una valenza in più, con la garanzia della comprensione degli argomenti trattati e del trasferimento reale di conoscenze da applicare poi nel campo del 2D e del 3D.

 

Seguici sui nostri canali