Menu
Cerca
cremasco

Vaccini anti Covid, la richiesta: “Un hub anche a Rivolta”

Lo ha chiesto il consigliere regionale del Pd Piloni in una lettera inviata ieri all’assessore Letizia Moratti e al direttore generale Giovanni Pavesi.

Vaccini anti Covid, la richiesta: “Un hub anche a Rivolta”
Politica Cassanese, 03 Marzo 2021 ore 15:30

Tre ulteriori punti vaccinali nella provincia di Cremona: a Soresina, a Rivolta d’Adda e a Oglio Po. È quanto ha chiesto il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni in una lettera inviata  all’assessore Letizia Moratti e al direttore generale Giovanni Pavesi.

Vaccini anti Covid

“Alla luce dell’articolazione e delle caratteristiche del nostro territorio che si configura lungo e stretto, non possono bastare i due soli hub individuati alla Fiera di Cremona e nell’ex Tribunale di Crema – spiega Piloni – ho segnalato dunque la necessità di prevederne altri tre: uno a Oglio Po, uno presso l’Ospedale Santa Marta di Rivolta d’Adda e uno a Soresina, dove insistono ben due strutture attrezzate, il ‘Nuovo Robbiani’ e il Centro Medico CMMG, entrambi con disponibilità di medici e associazionismo locale”

“Bisogna raggiungere tutti i cittadini”

“Non è necessario procedere nell’immediato, ma la campagna vaccinale si preannuncia lunga – specifica il consigliere – è dunque importante che si valutino queste, o anche altre sedi, per assicurare la massima copertura e agevolare la popolazione residente in tutti i bacini della nostra provincia. Non mi sfuggono i problemi relativi ai costi e al personale – conclude Piloni – ma è anche vero che siamo di fronte ad una campagna eccezionale e dobbiamo fare di tutto per raggiungere tutti i cittadini utilizzando le strutture che abbiamo sul territorio”.

Proprio oggi, mercoledì 3 marzo 2021, la Regione ha presentato l’elenco dei centri vaccinali, ribadendo la volontà di chiudere la campagna entro giugno.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli