Menu
Cerca
Territorio e ambiente

L’ex Sisas torna sul tavolo della politica. Pioltello pronta a dire “no” alla logistica

Regione Lombardia avrebbe paventato la possibilità di un nuovo insediamento che però non è gradito al Consiglio comunale.

L’ex Sisas torna sul tavolo della politica. Pioltello pronta a dire “no” alla logistica
Politica Martesana, 29 Marzo 2021 ore 11:00

L’ex Sisas di Pioltello e Rodano torna di attualità nella politica della Martesana. In particolare a Pioltello dove maggioranza e opposizione si sono confrontati su un tema molto scottante: il potenziale futuro a destinazione logistica.

La questione ex Sisas

L’argomento è tornato d’attualità a seguito dell’interrogazione presentata dalle forze consigliari di centrodestra mercoledì in Consiglio comunale. I moderati hanno avanzato una serie di quesiti sullo stato del Polo chimico, sull’avanzamento delle trattative con Regione Lombardia e con il Comune di Rodano, ma soprattutto sul futuro dell’area.

Su questo tema il centrodestra è partito proprio dalla notizia lanciata dalla Gazzetta della Martesana a inizio dicembre, quando nella vicina Rodano erano circolate indiscrezioni sulla possibilità che l’area diventasse appetibile per l’approdo di aziende di logistica.

Il Protocollo d’intesa non ufficiale

Stando a quanto spiegato dall’assessore all’Ecologia con delega alla Sisas Giuseppe Bottasini, lo scorso luglio da Regione Lombardia sarebbe stato inviato un documento non ufficiale che per la prima volta adombrava la possibilità di  portare tra Pioltello e Rodano una logistica.

Nel luglio scorso abbiamo ricevuto una bozza informale di un nuovo protocollo d’intesa, un documento che non aveva alcuna validità ufficiale in quanto presentato con una forma atipica, in cui si accennava per la prima volta a una possibile destinazione a logistica dell’area

ha spiegato Bottasini.

La presa di posizione di Pioltello

La questione ha sollevato un acceso dibattito che si è concluso con una presa di posizione comune: dire no alle logistiche.  L’assessore Saimon Gaiotto ha proposto al centrodestra di presentare un Ordine del giorno per impegnare il Consiglio comunale a proibire l’approdo di logistica pura a Pioltello, in continuità con quanto scritto nel Pgt vigente.

Proposta che è stata accolta dal consigliere Ronnie Basile  del Polo per  Pioltello che ha però rimarcato l’importanza di tenere i consiglieri costantemente informati su un tema così delicato, cosa che non è stata fatta nel corso degli ultimi anni.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 27 marzo 2021.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli