Politica
Toto assessori

La sindaca di Pioltello svela la Giunta: ecco chi sono i papabili assessori

La sindaca di Pioltello ufficializzerà oggi pomeriggio i nomi e le deleghe. Tre i nodi da sciogliere.

La sindaca di Pioltello svela la Giunta: ecco chi sono i papabili assessori
Politica Martesana, 13 Ottobre 2021 ore 09:04

Oggi, mercoledì 13 ottobre 2021, la sindaca di Pioltello Ivonne Cosciotti svelerà la nuova Giunta che la accompagnerà nel suo secondo mandato. In attesa delle ufficialità, ecco chi sono i papabili assessori che potrebbero comporre la squadra di governo.

La sindaca di Pioltello prepara la squadra

Lo aveva detto settimana scorsa: "Tempo una settimana e deciderò gli assessori". Dopo aver incontrato i segretari e i referenti delle liste che compongono la coalizione che si è affermata alle ultime elezioni con il 59% dei voti circa (Partito democratico, Lista per Pioltello, Persone per Cosciotti e Continuiamo insieme), la prima cittadina ha rotto gli indugi ed ha convocato in Municipio quelli che saranno i suoi "scudieri" in questo secondo mandato di governo.

I magnifici sette (forse)

Da Palazzo non filtra nessuno spiffero, ma tenendo conto delle indicazioni date dalla stessa sindaca ("Terrò conto dei risultati elettorali, ma intendo proseguire sul solco della continuità") si possono già ipotizzare i nomi di chi potrebbe andare ad assumere un ruolo in Giunta. Partiamo dalla suddivisione dei "posti": stando alle percentuali di gradimento della cittadinanza, quattro assessori dovrebbero spettare al Pd, due alla Lista per Pioltello e uno a Persone.

Per quanto riguarda il Partito democratico non dovrebbero esserci sorprese: Saimon Gaiotto, il candidato consigliere che ha fatto il pieno di voti con oltre 300 preferenze, dovrebbe essere riconfermato nel ruolo di vicesindaco. Al suo fianco dovrebbero esserci per il secondo mandato anche Simone GarofanoJessica D'Adamo e con loro Paola Ghiringhelli passata dal Psi al Pd in questa ultima tornata elettorale e destinataria di ben 200 preferenze.

La Lista dovrebbe invece cambiare. Un posto in Giunta sembra essere prenotato da Mirko Dichio, capogruppo in Consiglio comunale gli scorsi 5 anni e primo per voti all'interno di LxP (secondo in assoluto). Un risultato alle urne che gli dovrebbe valere la sua prima esperienza amministrativa. Al suo fianco un uomo dalla consolidata esperienza, Giuseppe Bottasini, che dovrebbe essere riconfermato per il secondo mandato.

Per quanto riguarda la new entry Persone per Cosciotti, per il rispetto delle quote rosa in Giunta l'incarico di assessore potrebbe spettare all'avvocato di Limito Marta Gerli, seconda più votata dai cittadini all'interno della lista personale della sindaca.

Le possibili sorprese

In linea di massima questa potrebbe essere la formazione di governo, ma i sette prima menzionati non sono gli unici che possono ambire a un posto in Giunta.

Il Partito democratico, infatti, non può non tenere conto del risultato elettorale dell'attuale coordinatore della Protezione civile Claudio Dotti, che con 120 preferenze è stato ripagato del lavoro svolto alla guida delle tute gialle cittadine che si sono distinte in maniera particolare durante il periodo di Covid-19. Rumors lo vogliono fortemente indiziato per ricoprire la carica di presidente del Consiglio comunale, vista la sua ventennale esperienza in politica che lo ha già portato a ricoprire varie posizioni all'interno del parlamentino pioltellese.

La Lista per Pioltello, invece, deve fare i conti con l'ex assessore Gabriella Baldaro  che dopo cinque anni alla guida dell'assessorato all'Istruzione potrebbe chiedere di proseguire il percorso iniziato nel solco della continuità prospettata dalla sindaca Cosciotti.

Infine c'è Francesco Mauri, ex consigliere comunale in quota Partito democratico e primo tra gli eletti all'interno della lista Persone per Cosciotti. Voti alla mano il giovane pioltellese figlio d'arte potrebbe rivendicare un posto in Giunta, ma se i nomi di Pd e Lista per Pioltello saranno quelli già anticipati, dovrà rinunciare per via del rispetto delle quote rosa cedendo il passo a una collega di lista.

Svelate anche le deleghe

Oggi alle 16 Cosciotti romperò gli indugi svelando i nomi dei sette assessori al suo fianco, ma soprattutto ufficializzerà le deleghe che saranno ripartite tra i vari amministratori. Non è da escludersi che possa decidere di premiare qualche consigliere che maggiormente si è distinto affidando anche a lui/loro qualche delega di primo piano.