Polemica

Il Consiglio comunale di Cernusco sul Naviglio contro i saluti fascisti

La presa di posizione del parlamentino arriva poche ore dopo la segnalazione al prefetto da parte del sindaco dei fatti avvenuti sabato.

Il Consiglio comunale di Cernusco sul Naviglio contro i saluti fascisti
Politica Martesana, 22 Dicembre 2020 ore 10:26

E’ stato votato all’unanimità (ma senza i voti della Lega che ha abbandonato l’aula virtuale) dal Consiglio comunale un ordine del giorno contro quanto avvenuto sabato in via Pontida. Ovvero quando un gruppo ultras si è trovato con cori da stadio e saluti romani per l’uscita del libro sulla storia dei Vikings, la tifoseria milanese della Juventus.

L’ordine del giorno

Il Consiglio invita il sindaco e la Giunta a esercitare la necessaria vigilanza, mantenendo il più stretto coordinamento con le autorità competenti a ogni livello a intervenire prontamente presso la Magistratura, qualora dovessero ravvisarsi comportamenti in conflitto con la normativa richiamata in premessa, a intraprendere ogni iniziativa politica volta a contrastare spinte antidemocratiche e anticostituzionali, lesive della cultura tollerante, pacifica e aperta della Città di Cernusco sul Naviglio“.

Le Lega non vota

Luca Cecchinato , capogruppo del Carroccio, ha giustificato la mancata partecipazione al voto contestando la premessa, che condanna i comportamenti fascisti. Sarebbe stato invece opportuno riferirsi a ogni tipo di violenza.

Movimento cinque stelle

“Con la scusa di aprire la libreria i fascisti di CasaPound da giorni stanno provocando i cittadini con cori squadristi e saluti romani (per altro in barba ai divieti sull’assembramento) – ha sostenuto Massimo De Rosa consigliere regionale del Movimento 5 stelle – Oltre ad essere anticostituzionale ci aspettiamo che la Regione e il Comune  intervengano prontamente per ripristinare l’ordine e chiediamo anche al consigliere regionale della Lega Max Bastoni cosa ci facesse lo scorso 5 dicembre all’inaugurazione della libreria. Per quanto è ancora tollerabile che la Lega sostenga e alimenti una forza politica antidemocratica e illegale?”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità