Menu
Cerca
Colpo di scena

Case invece della logistica nell’area ex Nokia e Guardia di Finanza a Sant’Agata

Cambia completamente il quadro per il recupero del sito produttivo di Cassina de' Pecchi: il Comune incasserà oltre 6 milioni di oneri e si "regalerà" anche il nuovo Municipio.

Case invece della logistica nell’area ex Nokia e Guardia di Finanza a Sant’Agata
Politica Martesana, 23 Marzo 2021 ore 08:22

In una sera è cambiato completamente il quadro riguardo all’area ex Nokia di Cassina de’ Pecchi. Per l’ultimo lotto rimasto libero, invece che la logistica prevista la proprietà ha proposto di realizzare nuove case. Così il Comune incassa quasi 6,2 milioni di euro come oneri di urbanizzazione invece dei 4 ipotizzati inizialmente. E così il loro utilizzo viene ribaltato rispetto alle ipotesi precedenti. Il tutto è stato illustrato nella commissione Urbanistica di lunedì 22 marzo 2021.

Residenziale al posto della logistica

Il lotto 4 dell’area ex Nokia prevede per una parte l’insediamento del quartier generale di Cortilia, il leader dell’ortofrutta online. Ma restava una parte ancora da definire. L’Amministrazione di centrodestra, che rivendica appunto di aver fatto arrivare una “logistica buona” invece di quella “pesante” ricevuta in eredità dalla Giunta precedente, ha sempre sostenuto di avere esercitato pressioni perché anche nell’ultimo lotto si seguisse lo stesso principio. La proposta arrivata dalla proprietà (Prologis) invece, è ancora più gradita: sette palazzine di 5 o 6 piani.

La Guardia di Finanza a Sant’Agata

Il residenziale, secondo quanto ha spiegato la sindaca Elisa Balconi, è molto meno impattante. E porta più oneri di urbanizzazione. Mentre la precedente Amministrazione aveva ipotizzato di usare questi ultimi per riqualificare il centro cittadino e la ex scuola di via Roma per trasformarla nel Comando di Polizia Locale e nella nuova caserma della Guardia di Finanza, che si sposterebbe da Gorgonzola, ora il quadro cambia. I 6,2 milioni serviranno per ristrutturare (alzando anche di un piano) la vecchia scuola elementare di via XXV Aprile a Sant’Agata, che diventerà la nuova caserma dei finanzieri. Viceversa la ex scuola di via Roma sarà abbattuta e sarà realizzato il nuovo Municipio. Questo sarà anche un centro civico, avrà una sala consiliare nuova utilizzabile anche come sala conferenze, con accesso indipendente, e ospiterà il Comando della Polizia Locale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli