Amministrative

Candidato sindaco a Peschiera, Malinverno scioglie le riserve

E' sostenuto da Pd, lista civica L’Impronta e Partecipazione e libertà.

Candidato sindaco a Peschiera, Malinverno scioglie le riserve
Politica Martesana, 14 Dicembre 2020 ore 15:35

Candidato sindaco a Peschiera Borromeo in vista delle elezioni del prossimo anno. Malinverno è il primo a proporsi alla guida della città.

Candidato sindaco a Peschiera, Malinverno c’è

E’ il primo candidato ufficiale in vista delle Amministrative del prossimo anno. L’ex sindaco Marco Malinverno ha sciolto le riserve e si propone per guidare la città sostenuto da Pd, lista civica L’Impronta e Partecipazione e libertà e a breve potrebbe aggiungersi anche Italia viva. L’annuncio è stato diramato oggi, lunedì 14 dicembre 2020. Ecco le parole del candidato:

Dopo avere raccolto l’appello di 35 cittadini di Peschiera Borromeo, che mi chiedevano di candidarmi a sindaco della città, ho voluto verificare quali forze politiche e liste civiche mi avrebbero eventualmente sostenuto e per quale progetto di cambiamento.
Ho tenuto diversi colloqui, tutti molto cordiali e positivi. Nessuno si è mostrato contrario alle proposte e alle idee da me presentate, e anche le forze politiche che non sembrano inclini ad aderire al progetto hanno convenuto sui suoi contenuti.
Ho inoltre avuto modo di incontrare ripetutamente le liste e i partiti con i quali ho riscontrato maggiore assonanza e di approfondire con essi diversi aspetti politico-amministrativi. Di questi incontri ho dato notizia sulla mia pagina Facebook.
Sono state numerosissime, in questo periodo, le telefonate e i messaggi dei cittadini che, avendo appreso la possibilità di una mia candidatura, hanno espresso il loro incoraggiamento e sostegno. È infatti fortemente sentita l’esigenza di un rinnovamento radicale nella guida del Comune e i problemi che ho potuto riscontrare sono molti e di diversa complessità: alcuni richiedono soluzioni immediate e altri risposte a medio-lungo periodo. È altrettanto forte il senso di stanchezza e frustrazione, ma al tempo stesso l’aspettativa di un cambiamento positivo.
La pandemia e l’emergenza sanitaria hanno radicalizzato le tensioni già presenti nella nostra società, questioni irrisolte che non riuscivamo più a mettere a fuoco. Inoltre, ci hanno riconnesso a una realtà piena di insidie, ma anche di opportunità e cambiamenti. Per quanto riguarda l’ambito in cui si è mossa fino ad oggi la politica, ritengo dunque necessario superare schemi precostituiti e risentimenti personali, che viziano la possibilità di offrire una dovuta attenzione ai cittadini, di comprendere a fondo i problemi e di ricercare soluzioni adeguate.
Ho avuto un importante incoraggiamento del circolo di Peschiera B. di Italia viva, che ringrazio, e ho avviato un confronto con i loro dirigenti territoriali, che confido avrà un esito positivo. Altrettanto positivo è stato il confronto con la lista Peschiera Bene Comune. Inizio pertanto – con il sostegno di lista civica L’Impronta, Partito democratico e lista Partecipazione e libertà – a definire una prima bozza di idee per la città e, soprattutto, ad avviare una ulteriore fase di ascolto dei peschieresi per cogliere difficoltà e bisogni della nostra comunità.

I sostenitori

Claudia Bianchi del Pd

Il Partito Democratico sostiene la candidatura di Marco Malinverno in quanto vi è una convergenza di intenti e obiettivi utili e necessari alla nostra città per proiettarsi nel futuro, con uno sguardo attento ai servizi per i cittadini e alla rigenerazione urbana, che riconosca nella coesione sociale uno dei pilastri fondamentali dell’intero progetto. Come PD lavoreremo affinché in suo sostegno cresca una coalizione più ampia possibile

Greta Conca, lista civica L’Impronta

Per il bene di Peschiera Borromeo non poteva essere diversamente. Malinverno è il candidato migliore per esperienza, capacità e visione del futuro, per questo siamo al suo fianco. Abbiamo tutto il tempo per creare un programma preciso, disegnato per la nostra città, evitando candidature dell’ultimo momento con programmi troppo simili a quelli di esperienze precedenti

Maurizio Presutto, Libertà e partecipazione

Sosteniamo la candidatura di Marco Malinverno perché sa ascoltare la città e condivide con noi un progetto che mette al centro la Cultura, la Solidarietà e il rilancio economico che Peschiera merita, con la certezza che l’obbiettivo si raggiunge solo attraverso il coinvolgimento delle realtà sociali, dei cittadini e delle Associazioni, senza dimenticare le numerose eccellenze locali purtroppo ancora poco considerate

Cristina Amidani, Italia viva

Consideriamo Marco Malinverno un candidato sindaco inclusivo che si muoverà, con coraggio e tenacia, ‘per’: per risolvere i problemi dei cittadini e della città; per porre la massima attenzione all’ambiente; per lavorare in sintonia con i territori vicini; per accrescere le opportunità per tutti, in particolare per chi è più svantaggiato; per valorizzare le risorse del territorio, associazioni e volontariato; per potenziare istruzione e cultura, nel massimo rispetto delle istituzioni, con in più una grande esperienza professionale e amministrativa.
Italia Viva vede in questa candidatura una forte corrispondenza con i propri valori e idee da realizzare sia a livello nazionale che locale. Stiamo completando in questi giorni il nostro giro di consultazioni con le realtà territoriali, che Italia Viva ritiene fondamentale per ascoltare le esigenze del territorio, per poter avere un quadro completo prima di fornire il nostro più ampio appoggio e sostegno

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità