Campagna elettorale rovente a Bellinzago

Dopo le accuse della Lega per la mancata concessione di un gazebo arriva la replica del sindaco.

Campagna elettorale rovente a Bellinzago
Cassanese, 22 Gennaio 2018 ore 14:13

Il sindaco replica alla Lega. La campagna elettorale si fa sempre più rovente.

Campagna elettorale rovente a Bellinzago

“Vorrei precisare che non è stato negato alcun gazebo, bensì è stata chiesta, come avviene per tutte le domande di occupazione di spazi pubblici, la presentazione di specifici documenti nel rispetto delle regole contenute in un regolamento specifico approvato dal Consiglio comunale, che risale al 6 maggio 2010 e che non è mai stato modificato. Se i documenti non vengono presentati entro i tempi richiesti, la Polizia Locale non può rilasciare l’autorizzazione. Dato che la domanda inoltrata dal gruppo della Lega era incompleta, non vedo cosa centri il Comune o la Polizia Locale che invece si impegnano a far rispettare le regole”. Con queste parole il sindaco Angela Comelli risponde alle accuse mosse   della Lega.

Un regolamento in vigore da 8 anni

“Quello sull’occupazione del suolo pubblico – precisa la Comelli – è un regolamento in vigore da 8 anni. È pubblicato sull’Albo Pretorio ed è da sempre visionabile sul sito del Comune di Bellinzago. Se le regole in esso contenute vengono rispettate i gazebo possono essere autorizzati, altrimenti no. È molto semplice. Per quanto riguarda invece la possibilità di utilizzo delle poche strutture comunali a disposizione, il 28 novembre 2017 l’Amministrazione tutta (compresa la minoranza) ha approvato un nuovo regolamento (questo sì) nell’ottica di facilitare l’utilizzo di questi spazi pubblici. Parliamo di pochi spazi che, a rotazione, possono essere utilizzate dalle associazioni e dalle realtà politiche presenti a Bellinzago Lombardo. L’elaborazione di questo nuovo regolamento è stata affidata alla Commissione Regolamenti formata da consiglieri di minoranza e maggioranza, che alla fine del percorso di elaborazione l’hanno proposta al consiglio comunale. Tutti i passaggi sono stati resi pubblici, perché legati all’approvazione da parte del Consiglio Comunale. In seguito il regolamento è stato pubblicato sull’Albo Pretorio ed è disponibile sul sito del Comune”.

Una riunione con tutti

“Per dimostrare lo spirito di collaborazione dell’Amministrazione comunale con tutti i soggetti politici presenti nella comunità Bellinzaghese – ha concluso il sindaco – giovedì sera ho indetto una riunione, rivolta ai rappresentanti di queste realtà per illustrare le regole e le modalità di utilizzo degli spazi pubblici contenute in questi due documenti”.

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia