Dopo le dichiarazioni

Assessore contro i no Vax a Gorgonzola: “Il sindaco deve rimuoverlo dal suo incarico”

Il gruppo gorgonzolese di Grande Nord ha chiesto al sindaco Stucchi di ritirare le deleghe del suo assessore.

Assessore contro i no Vax a Gorgonzola: “Il sindaco deve rimuoverlo dal suo incarico”
Politica Martesana, 28 Dicembre 2020 ore 15:21

Non si placano gli echi delle dure parole dell’assessore al Bilancio di Gorgonzola Gianni Sbrescia  che ieri, domenica 27 dicembre 2020, aveva duramente attaccato i no-Vax utilizzando la sua pagina social.

Chieste le dimissioni in Consiglio

Una lettera indirizzata al sindaco è stata sottoscritta da tutte le forze di minoranza in Consiglio e non solo. All’unanimità hanno chiesto al primo cittadino di procedere con la rimozione delle deleghe attraverso una lettera sottoscritta da tutti i rappresentanti politici.

La lettera al sindaco

Assessore contro i no Vax, Grande Nord all’attacco

Le parole di Sbrescia non sono passate sotto traccia. Anzi, la sezione di Gorgonzola de Grande Nord ha attaccato senza mezzi termini chiedendo al sindaco Angelo Stucchi di prendere posizione e di procedere con il ritiro delle deleghe al membro della sua Giunta.

“Atteggiamento violento”

Il Grande Nord ha puntato il dito in particolare contro le dichiarazioni di Sbrescia, non tanto sul merito quanto sulle modalità indicando nel suo atteggiamento “dichiarazioni di violenza e di odio inaccettabili”.

Anche Fratelli d’Italia chiede le dimissioni

Già nella giornata di ieri Fratelli d’Italia si era esposta pubblicamente chiedendo le dimissioni dell’assessore per le frasi ritenute inaccettabili.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità