Politica
verso le elezioni 2022

A Cernusco sul Naviglio la sinistra al lavoro per il terzo polo

Dopo la rottura tra Pd e Vivere Cernusco, la sinistra cittadina lavora alla costituzione di un'alleanza alternativa ai dem.

A Cernusco sul Naviglio la sinistra al lavoro per il terzo polo
Politica Martesana, 27 Novembre 2021 ore 09:55

A Cernusco sul Naviglio è possibile un’alleanza per la costruzione di un polo politico alternativo al Partito democratico. A sostenerlo la lista Sinistra per Cernusco - Città in Comune all'indomani della rottura tra i dem e Vivere Cernusco.

Un polo alternativo

"Da molti mesi nella nostra città una parte della maggioranza e altre forze politiche esterne alla stessa, si si sono trovate insieme a noi di 'Città in comune – Sinistra per Cernusco', nel contrastare scelte dannose, logiche di potere e una pratica amministrativa incapace di dare risposte adeguate alle domande e ai bisogni dei cittadini sul piano sociale , ambientale e urbanistico - hanno fatto sapere in un comunicato Rita Zecchini & Co - Abbiamo documentato e argomentato tutti gli errori, inadempienze, ritardi e manchevolezze in relazione al Piano di governo del territorio, scuola, variante urbanistica Da questa verificata convergenza sui temi che interessano la città e il suo futuro, nasce la possibilità di un raggruppamento di forze che traducano le idee comuni in un progetto di governo della nostra città alternativo alla Giunta esistente in crisi conclamata".

Secondo la sinistra altre figure politiche invece,  hanno lavorato da tempo con modalità opache per spaccare le forze esistenti sulle base di mere logiche di potere, indipendentemente dai contenuti.

"E hanno spacciato  questa operazione come rinnovamento, apertura e fasullo ricambio generazionale nella forma renziana della rottamazione - hanno proseguito - E’ proprio per nascondere un’operazione indicibile che il sindaco Ermanno Zacchetti attribuisce le divisioni interne alla maggioranza a problemi di rapporti personali, bollando le persone come rancorose, vendicative evitando accuratamente di entrare nel merito dei temi che hanno prodotto le divisioni all’interno dell’attuale maggioranza.

Su queste considerazioni Sinistra per Cernusco - Città in comune lancia l’invito a tutte le forze e le persone che, in Consiglio comunale e nella città, condividono genuini valori di fondo per avviare il confronto con l'obiettivo di  dare alla città un governo centrato unicamente sulla tutela del territorio, dell’ambiente e dei diritti di tutte le persone, per una Cernusco ambientalmente, socialmente e umanamente più vivibile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter