Menu
Cerca
effetto covid

Anche nel 2021 niente Vintage Roots Festival: evento annullato

Gli organizzatori annunciano la rinuncia.

Anche nel 2021 niente Vintage Roots Festival: evento annullato
Eventi Cassanese, 25 Febbraio 2021 ore 08:45

Niente da fare. Anche nel 2021 il Vintage Roots Festival alza bandiera bianca. L’evento tanto amato, capace di richiamare a Inzago decine di migliaia di persone, è stato annullato per il secondo anno di fila.

Vintage Roots Festival 2021 annullato

A comunicare la sofferta decisione sono gli stessi organizzatori:

Visto il momento di incertezza che stiamo vivendo e in relazione alle Norme di contenimento e sicurezza che sono in continuo aggiornamento, Vi comunichiamo, con grandissimo dispiacere, che anche per il 2021 il  Vintage Roots Festival non potrà avere luogo.
In accordo con l’Amministrazione comunale di Inzago, che ci supporta sempre con grandissimo impegno, siamo comunque già all’opera per progettare il prossimo Festival, in attesa di capire quali prospettive ci attendano per il 2022.
L’obiettivo che ci ha spinto fino ad ora ad impegnarci nell’organizzazione di questo evento e che diventa sempre più essenziale di giorno in giorno, è quello di creare per tutti Voi uno spettacolo unico e ricco di novità, che saprà sicuramente ripagare questa lunga e sofferta attesa.
Nella speranza di potervi rivedere presto sulla pista da ballo, liberi da ogni restrizione e spensierati, vi abbracciamo e vi salutiamo con l’augurio che possa essere un arrivederci all’anno prossimo!

Cosa era successo l’anno scorso

Una situazione che si ripete. Lo scorso anno la kermesse, arrivata all’undicesima edizione, era in programma dal 23 al 28 giugno 2020 ma l’emergenza sanitaria aveva costretto gli organizzatori a bloccare tutto e ad annunciare il rinvio al 2021 (dal 22 al 27 giugno le date designate).

Lo scorso anno si era comunque riusciti a organizzare almeno una serata, dal titolo “Smile for Inzago”,  spettacolo portato in scena da Katia FollesaAngelo Pisani e altri comici, svoltosi al teatro Giglio venerdì 21 febbraio 2020, proprio nei giorni in cui iniziavamo a sentire parlare del virus che ci avrebbe sconvolto la vita.

Gli organizzatori avevano poi deciso di devolvere l’incasso della serata per la Protezione civile di Inzago.

 “Ci è sembrato corretto e doveroso aiutare questa realtà cittadina che durante il Festival ci supporta”, aveva sottolineato il presidente Davide Bianchi.

Condividi