L'iniziativa

Tamponi al centro commerciale: sconti grazie ai buoni spesa

A Vimodrone per ogni test rapido si riceveranno ticket spendibili al Conad per 20 euro.

Tamponi al centro commerciale: sconti grazie ai buoni spesa
Economia Martesana, 12 Dicembre 2020 ore 16:31

Tamponi al centro commerciale: sconti grazie ai buoni spesa. A Vimodrone per ogni test rapido si riceveranno ticket spendibili al Conad per 20 euro.

Tamponi a Vimodrone (con sconti in buoni spesa)

Tamponi rapidi con lo sconto grazie ai buoni spesa. L’hub drive-in aperto il 2 dicembre nel parcheggio del centro commerciale Conad di Vimodrone, sulla Padana, ha deciso di avviare una politica di riduzione dei costi per gli utenti. A mercoledì 9 dicembre 2020 erano già stati 320 quelli eseguiti. Sono invece 500 le prenotazioni fatte fino al 27 dicembre sul portale web ParkinGo. Il prezzo di un singolo tampone è di 50 euro, che scende a 45 per i vimodronesi grazie a un accordo siglato con l’Amministrazione comunale. Non solo. Medispa, centro commerciale e ParkinGo hanno deciso di prevedere anche un rimborso parziale attraverso l’erogazione di buoni da 5 euro, spendibili nello Spazio Conad nell’ambito dell’iniziativa “SiAmo buoni”: con una spesa minima di 100 euro, all’utente per ogni tampone rapido antigenico (con risultato pronto in 15 minuti) ne verranno consegnati quattro, per un valore di 20 euro e utilizzabili fino al 31 dicembre. Anche questa iniziativa è patrocinata dal Municipio.

Intanto sono partiti i test gratuiti per gli studenti

Parallelamente è stato avviato un altro servizio tamponi gratuiti esclusivamente dedicato agli studenti delle scuole vimodronesi, i cui costi sono coperti dal Comune. Vengono eseguiti dal personale attivo nel centro sulla Padana all’interno della palazzina ex Asl di via Battisti, ma non sono dedicati all’intera popolazione scolastica. L’obiettivo è lo screening ultrarapido per il rientro in sicurezza degli alunni che sono stati a contatto con compagni o genitori positivi, o in generale esposti a potenziale contagio. Una scelta presa dall’Amministrazione raccogliendo l’input arrivato dai pediatri e dall’Istituto comprensivo. “Il centro tamponi rapido per gli studenti è un ulteriore frutto della proficua collaborazione tra Amministrazione, scuola, pediatre e genitori, che già da tempo si è venuta a creare e non è da intendersi in contrapposizione al lavoro di Ats, ma piuttosto come un valido strumento per studenti e famiglie alle prese con le moltissime difficoltà che l’emergenza sanitaria sta generando», ha commentato l’assessore all’Istruzione di Vimodrone Marco Albertini.
In settimana un’intera classe è già stata sottoposta ai tamponi e ha potuto fare rientro a scuola, con didattica in presenza, già dall’undicesimo giorno dopo l’inizio della quarantena.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità