Economia
Lo sciopero contro i 325 esuberi

Dipendenti della Verti in presidio fuori dall'azienda di Cologno Monzese

In corso l'assemblea plenaria, poi il corteo fin sotto al palazzo comunale.

Dipendenti della Verti in presidio fuori dall'azienda di Cologno Monzese
Economia Martesana, 03 Febbraio 2022 ore 11:38

Si trovano ora in assemblea plenaria, poi si sposteranno in corteo fin sotto il palazzo comunale di Cologno Monzese.  Sono i dipendenti della Verti (gruppo Mapfre) che oggi incrociano le braccia con un presidio davanti ai cancelli della sede della compagnia assicurativa in via Alessandro Volta.

Dipendenti della Verti in presidio fuori dall'azienda di Cologno Monzese

A fronte di 325 esuberi strutturali dichiarati a novembre, nessuna intesa è stata ancora raggiunta nei vari incontri che hanno visto l’azienda confrontarsi con Segreterie nazionali, territoriali, e Rappresentanze sindacali aziendali.

Il piano esuberi, che nelle dichiarazioni iniziali prevedeva la riduzione di più del 50% della forza lavoro su tutti i reparti e la completa esternalizzazione delle attività del contact center, sarebbe, nelle intenzioni dell’azienda, sostanzialmente confermato. La dirigenza di Verti/Mapfre ha finora proposto al tavolo le sue possibili "soluzioni", giudicate dalle Rsa e dall’assemblea dei lavoratori alla quale sono state sottoposte "assolutamente insufficienti inadeguate e in contrasto con la logica di mettere un argine all'emorragia di attività verso gestori esterni a più basso costo".

Da qui la decisione dello sciopero proclamato per oggi perché, come hanno fatto sapere ieri, mercoledì, i sindacati in una nota congiunta:

"Dopo aver messo in campo la massima disponibilità nel tentativo di far rientrare la dichiarazione di esuberi, a fronte della totale chiusura da parte della delegazione aziendale rispetto ad un negoziato vero, è arrivato il momento di mettere in campo la lotta".

La replica dell'azienza

"Verti Assicurazioni, anche sulla base delle richieste ricevute da parte sindacale nel corso della trattativa iniziata il 12 novembre scorso, ha proposto alle Rappresentanze sindacali diverse soluzioni finalizzate a limitare l’impatto sociale della riorganizzazione aziendale - hanno spiegato dalla stessa Verti - Come sottolineato in questi mesi di dialogo, si tratta di una ristrutturazione che consentirà alla compagnia di continuare a investire sul mercato italiano. Verti si impegna a proseguire la trattativa nei tempi previsti dalla normativa, nell’auspicio di giungere presto a un accordo nei prossimi incontri previsti con i sindacati".

WhatsApp Image 2022-02-03 at 10.46.11 (3)
Foto 1 di 5
WhatsApp Image 2022-02-03 at 10.42.42
Foto 2 di 5
WhatsApp Image 2022-02-03 at 10.46.11 (2)
Foto 3 di 5
WhatsApp Image 2022-02-03 at 10.46.11 (1)
Foto 4 di 5
WhatsApp Image 2022-02-03 at 10.46.11
Foto 5 di 5

TUTTI I DETTAGLI SULLA SITUAZIONE IN VERTI A QUESTO LINK 

Seguici sui nostri canali