Un anno dalla morte di Nilde, uccisa da un sasso. Ma il colpevole ancora non c’è

Nonostante appelli e indagini serrate il colpevole ancora non c'è.

Un anno dalla morte di Nilde, uccisa da un sasso. Ma il colpevole ancora non c’è
Cronaca Martesana, 09 Novembre 2018 ore 12:38

E’ passato un anno dalla morte di Nilde Caldarini, 62enne di Cernusco sul Naviglio, uccisa da un sasso lanciato da un terrapieno la notte del 9 novembre 2017.

Nilde, uccisa da un sasso un anno fa

Quella sera Nilde, in compagnia di altre quattro persone, rientrava in auto da una serata di preghiera a Pontirolo Nuovo, nella Bergamasca. A un certo punto, sulla SP121, il mezzo su cui viaggiava  fu centrato da un sasso lanciato da un terrapieno. Nilde morì sul colpo. In un primo momento si pensò a causa di un infarto. Solo a febbraio di quest’anno  è emersa la realtà, cioè che la donna fu effettivamente colpita dal masso.

Il cordoglio e la mobilitazione

In città la vicenda aveva creato grande scalpore. Il dolore per la morte di una donna si era mischiato con la rabbia per una morte assurda e con il desiderio di trovare un colpevole. Si erano moltiplicati gli appelli a costituirsi, tra cui quello del sindaco Ermanno Zacchetti. Nonostante le indagini serrate condotte dai carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda, però, al momento non è stato trovato alcun colpevole.

Altri casi

Quella dei sassi lanciati dai cavalcavia era una “moda” in voga nei primi anni Novanta, ma anche di recente non sono mancati gli episodi, anche nelle nostre zone.

LEGGI ANCHE: 

Colpito da un sasso dal cavalcavia sulla Cassanese, viene pure multato

Lanciavano sassi dal cavalcavia, denunciati quattro ragazzini

“Nessuno mi dava un passaggio”, e lanciava sassi alle auto

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook MartesanaEventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Martesana: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità