Cronaca
Omicidio di Cologno

Uccisa a coltellate, fermato il figlio 28enne: è piantonato in ospedale

L'uomo avrebbe colpito la madre con diversi fendenti al culmine di una violenta lite scoppiata nella loro casa di Cologno Monzese.

Uccisa a coltellate, fermato il figlio 28enne: è piantonato in ospedale
Cronaca Martesana, 22 Marzo 2022 ore 20:41

Uccisa a coltellate, fermato il figlio 28enne: è piantonato in ospedale. L'uomo avrebbe colpito la madre con diversi fendenti al culmine di una violenta lite scoppiata nella loro casa di Cologno Monzese.

Omicidio di Cologno Monzese: fermato il figlio della 60enne

Nella serata di oggi, martedì 22 marzo 2022, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione al provvedimento di fermo di indiziato di delitto per il reato di omicidio volontario aggravato emesso dalla Procura della Repubblica di Monza nei confronti di  Daniel Gandolfo, il 28enne, celibe, impiegato e incensurato, che questa mattina, attorno alle 4.30, al culmine di una violenta discussione scoppiata tra le mura di casa, avrebbe ucciso, procurandole profonde ferite da arma da taglio al torace, la madre 60enne Maria Begoña Gancedo, di origini spagnole, italiana e dipendente del Comune di Cologno. Lavorava nella biblioteca civica.

Il delitto si è consumato alle prime ore del mattino

Alle prime luci dell’alba, i militari della Tenenza di Cologno Monzese, insieme ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile di Sesto San Giovanni e al personale del 118, allertati da alcuni condomini che sentivano urla e rumori provenire dall’appartamento della famiglia, sono intervenuti presso il complesso condominiale popolare di via Bergamo, nella frazione di San Maurizio al Lambro. Giunti sul posto, i sanitari hanno constatato il decesso della donna, mentre i militari hanno immediatamente posto in sicurezza il figlio, in evidente stato di shock, e hanno fornito assistenza alle due sorelle del ragazzo, gemelle di 23 anni, entrambe con Sindrome di Down.

Durante l’esecuzione dei rilievi della Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo del Comando provinciale dei Carabinieri di Milano, il 28enne, in forte stato di agitazione, è stato affidato alle cure dei sanitari, mentre le due sorelle, in attesa di essere sentite dal magistrato della Procura di Monza che coordina le indagini, sono state assistite da personale dell’Arma.

Il 28enne si trova piantonato in ospedale

Il fermato, all’esito di una valutazione psichiatrica, è stato trattenuto all’ospedale di Sesto San Giovanni, dove rimarrà piantonato dalle Forze dell'ordine a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La convalida del fermo avverrà entro le prossime 48 ore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter