Il grido d'aiuto

Truccazzano, stalking: “Vivo nella paura”

Negli ultimi mesi gli attacchi verbali e i vandalismi dell'uomo si sono moltiplicati. Ora la donna chiede aiuto a istituzioni e Forze dell'ordine

Truccazzano, stalking: “Vivo nella paura”
Cassanese, 01 Agosto 2020 ore 17:00

Truccazzano, stalking: “Da troppo tempo vivo nella paura”. E’ il disperato grido di allarme di una donna residente in paese che sta facendo i conti con un uomo che la tormenta e ora chiede aiuto alle istituzioni.

Stalking, il grido d’aiuto di una donna di Truccazzano

“Ci siamo conosciuti una decina di anni fa e abbiamo avuto una breve relazione – ha raccontato una donna residente a Truccazzano – Quando ho deciso di chiudere non è stato facile. Viviamo vicini e lui è stato molto insistente. Alla lunga però le cose sembravano essere tornate al loro posto”. Di mezzo ci si è messo però il Covid e la conseguente quarantena. “Non conosco il motivo, ma gli ultimi mesi sono stati un inferno per me – ha proseguito – E’ stato un crescendo costante e ora ho ripreso ad avere paura”.

Insulti, vandalismi e minacce di morte

L’uomo, spesso in preda ai fumi dell’alcool, ha più volte aggredito verbalmente la donna. Insulti pesanti e persino minacce di morte, ma anche vandalismi alla cassetta della posta e alla macchina parcheggiata. “Mi ha detto che mi avrebbe tagliato la gola – ha aggiunto la donna – In tanti l’hanno sentito girare per le strade e gridare insulti nei miei confronti. C’è chi mi scrive e mi avvisa se è in giro così cambio strada ed evito di incontrarlo”. Una situazione che ha convinto la donna a recarsi dai Carabinieri oltre a scrivere ai Servizi sociali del Comune.

“Alessandra non è bastata?”

La violenza di genere è una ferita scoperta, ancor di più ad Albignano. Lo scorso 18 luglio 2020 è stata inaugurata una panchina in memoria di Alessandra Citàla 47enne uccisa dal compagno ad Albignano. Ricorrono poi i dieci anni dalla scomparsa di Sonia Balconi, anche lei uccisa dallo stalker che da anni la perseguitava. “Sono preoccupata per me e per mio figlio – ha concluso la donna – Non so cosa potrebbe farmi quando perde il controllo. Alessandra non è bastata?”.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli e le altre notizie della settimana nella Gazzetta dell’Adda disponibile in edicola e nella versione sfogliabile online da sabato 1 agosto 2020.

Torna alla home per le altre notizie di oggi

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia