Il grido d'aiuto

Truccazzano, stalking: “Vivo nella paura”

Negli ultimi mesi gli attacchi verbali e i vandalismi dell'uomo si sono moltiplicati. Ora la donna chiede aiuto a istituzioni e Forze dell'ordine

Truccazzano, stalking: “Vivo nella paura”
Cassanese, 01 Agosto 2020 ore 17:00

Truccazzano, stalking: “Da troppo tempo vivo nella paura”. E’ il disperato grido di allarme di una donna residente in paese che sta facendo i conti con un uomo che la tormenta e ora chiede aiuto alle istituzioni.

Stalking, il grido d’aiuto di una donna di Truccazzano

“Ci siamo conosciuti una decina di anni fa e abbiamo avuto una breve relazione – ha raccontato una donna residente a Truccazzano – Quando ho deciso di chiudere non è stato facile. Viviamo vicini e lui è stato molto insistente. Alla lunga però le cose sembravano essere tornate al loro posto”. Di mezzo ci si è messo però il Covid e la conseguente quarantena. “Non conosco il motivo, ma gli ultimi mesi sono stati un inferno per me – ha proseguito – E’ stato un crescendo costante e ora ho ripreso ad avere paura”.

Insulti, vandalismi e minacce di morte

L’uomo, spesso in preda ai fumi dell’alcool, ha più volte aggredito verbalmente la donna. Insulti pesanti e persino minacce di morte, ma anche vandalismi alla cassetta della posta e alla macchina parcheggiata. “Mi ha detto che mi avrebbe tagliato la gola – ha aggiunto la donna – In tanti l’hanno sentito girare per le strade e gridare insulti nei miei confronti. C’è chi mi scrive e mi avvisa se è in giro così cambio strada ed evito di incontrarlo”. Una situazione che ha convinto la donna a recarsi dai Carabinieri oltre a scrivere ai Servizi sociali del Comune.

“Alessandra non è bastata?”

La violenza di genere è una ferita scoperta, ancor di più ad Albignano. Lo scorso 18 luglio 2020 è stata inaugurata una panchina in memoria di Alessandra Citàla 47enne uccisa dal compagno ad Albignano. Ricorrono poi i dieci anni dalla scomparsa di Sonia Balconi, anche lei uccisa dallo stalker che da anni la perseguitava. “Sono preoccupata per me e per mio figlio – ha concluso la donna – Non so cosa potrebbe farmi quando perde il controllo. Alessandra non è bastata?”.

Nella Gazzetta dell’Adda

Tutti i dettagli e le altre notizie della settimana nella Gazzetta dell’Adda disponibile in edicola e nella versione sfogliabile online da sabato 1 agosto 2020.

Torna alla home per le altre notizie di oggi

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia