Cronaca

Tragedia nel lago: Cambiago, Gorgonzola e Melzo piangono Claudio Muratori

Viveva a Cambiago, ma era un membro storico dell'associazione Qwan ki do Argentia a Gorgonzola: "Lascia in tutti noi un vuoto incolmabile".

Tragedia nel lago: Cambiago, Gorgonzola e Melzo piangono Claudio Muratori
Cronaca Martesana, 05 Gennaio 2023 ore 10:59

Una vita dedicata allo sport, tra immersioni e arti marziali, e al prossimo, sempre disponibile a dare una mano a colleghi e amici. E’ così che viene ricordato Claudio Muratori, il 58enne che martedì, 3 gennaio 2023, ha perso la vita nelle acque del Lago di Como, davanti al ristorante Rapa Nui, sulla sponda  occidentale del ramo lecchese del Lario, ma in territorio comunale di Mandello.

 

Cambiago, Gorgonzola e Melzo piangono Claudio Muratori

Era originario di Melzo, ma dalla fine degli anni ’90 viveva a Cambiago insieme alla moglie e al figlio. La notizia della sua scomparsa ha iniziato a diffondersi in paese ieri, mercoledì 4 gennaio 2023. Tutta la cittadina ha subito espresso le proprie condoglianze attraverso le parole del sindaco Maria Grazia Mangiagalli:

La notizia ha sconvolto tutti i cambiaghesi. Comunità e Amministrazione sono vicini alla famiglia in questo momento di dolore

Oltre alle immersioni, Muratori era anche cintura nera di arti marziali, che praticava e insegnava come membro storico dell’associazione Qwan ki do Argentia a Gorgonzola.

Colonna portante della società, la scomparsa di Muratori ha profondamente sconvolto allenatori, dirigenti e atleti dell’associazione. Tutti lo ricordano come “una persona stupenda”, difficile trovare aggettivi per descrivere l’uomo, sempre pronto a dare una mano e che nella palestra di via Toscana aveva forgiato diverse amicizie solide. Ieri, mercoledì 4 gennaio 2023, i suoi compagni l’hanno voluto ricordare con un post condiviso sui social, poche parole ma cariche di affetto, lo stesso espresso dai commenti lasciati in calce dai compagni di squadra.

Seguici sui nostri canali