Cronaca

Tentata violenza a una 22enne sul treno: arrestato alla stazione

La giovane ha telefonato al 112 e i carabinieri di Trezzano si sono presentati alla stazione.

Tentata violenza a una 22enne sul treno: arrestato alla stazione
Cronaca 02 Novembre 2018 ore 14:05

Tentata violenza ai danni di  una 22enne sul treno: arrestato alla stazione di Trezzano. Lo racconta il nostro portale giornaledeinavigli.it

Tentata violenza a una 22enne sul treno: arrestato alla stazione di Trezzano

Si è seduto davanti alla ragazza, una studentessa di 22 anni che viaggiava sul treno regionale che segue la tratta Albairate-Seregno. Ha iniziato a masturbarsi, guardando sul telefonino video porno. La giovane si è alzata per cambiare posto ma lui, un ragazzo egiziano di 21 anni, l’ha afferrata, l’ha spinta e ha iniziato a toccarle il seno. Poi le ha infilato una mano tra le gambe e ha provato a sfilarle i pantaloni.

La richiesta di aiuto della giovane

Un attimo prima di commettere lo stupro, la giovane è riuscita a divincolarsi, si è allontanata e ha chiamato aiuto, ma il treno, che viaggiava nel pomeriggio, era mezzo vuoto. Ha telefonato al 112 e i carabinieri di Trezzano comandati dal maresciallo Michele Cuccuru, in sinergia con i militari di Corsico guidati dal capitano Pasquale Puca, si sono presentati alla stazione di Trezzano, dove si sarebbe fermato il treno.

Fermato alla stazione di Trezzano

Il giovane ha provato a scappare, ma i carabinieri lo hanno inseguito e placcato prima che potesse far perdere le proprie tracce. Lo hanno strappato dalle mani della folla che voleva linciarlo e lo hanno portato direttamente al carcere di San Vittore a Milano.

"Serve l'esercito"

“Dei 69 nuovi agenti, annunciati dal Ministro degli Interni, alcuni verranno destinati al controllo della rete ferroviaria - afferma l'assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De CoratoRegione Lombardia ha censito l’indice di pericolosità delle linee ferroviarie lombarde, individuando le seguenti come le più pericolose: oltre la Linea S9 (Saronno-Seregno-Milano-Albairate), dove è avvenuto questo episodio di violenza, la linea S8 (Milano-Carnate-Lecco) e Valtellina, la linea S7 (Lecco-Molteno-Monza-Milano), la Mortara-Milano, la Voghera-Pavia-Milano (episodi del sabato sera), la Domodossola-Arona-Milano, la Milano-Carnate-Bergamo. Su queste linee andrebbero subito utilizzati i militari per evitare che episodi del genere possano ripetersi. Lunedì verrà approvata dalla Giunta di Regione Lombardia verrà approvata la mia delibera per dotare i controllori di un tesserino e di una fascia che evidenzino la loro funzione di pubblici ufficiali, questo un ulteriore strumento per dare un ulteriore contributo alla risoluzione di questo problema di insicurezza".

LEGGI ANCHE:

Venticinquenne sfugge al molestatore in stazione VIDEO 

Violenza sui treni: il governatore Fontana pensa all'Esercito

Furti e aggressioni sui treni: il pesante bilancio della Polfer

Capotreno aggredito da passeggero senza biglietto

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook MartesanaEventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Martesana: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter