Cronaca
Tragedia

Scontro con un'auto, morta la ciclista di 70 anni: era una docente in pensione

L'incidente era avvenuto venerdì 1 ottobre 2021 a Vimodrone: troppo gravi le ferite. Per Maria Grazia Gallivanone non c'è stato nulla fare purtroppo.

Scontro con un'auto, morta la ciclista di 70 anni: era una docente in pensione
Cronaca Martesana, 04 Ottobre 2021 ore 09:52

Scontro con un'auto, morta la ciclista di 70 anni: era una docente in pensione. L'incidente era avvenuto venerdì 1 ottobre 2021 a Vimodrone: troppo gravi le ferite. Per Maria Grazia Gallivanone non c'è stato nulla fare purtroppo. Avrebbe compiuto 71 anni a dicembre.

E' morta la 70enne investita da un'auto

E' stata sottoposta anche a un intervento chirurgico d'emergenza al San Raffaele, ma le sue condizioni di salute erano apparse subito molto gravi. Non ce l'ha fatta la donna residente a Vimodrone che venerdì mattina è stata investita da una Fiat Qubo all'altezza della rotonda tra via Piave e viale Martesana. Dopo la chiamata al 112, la Centrale operativa dell'Agenzia regionale emergenza urgenza aveva inviato sul posto un'ambulanza, l'elisoccorso e due pattuglie della Polizia Locale. La 70enne era stata trasportata in ospedale in codice rosso.

Docente in pensione, insegnava italiano agli stranieri

Gallivanone era una docente in pensione. Collaborava con la scuola di italiano per stranieri, promossa dai volontari in alleanza con l'Amministrazione comunale e la parrocchia.

All'origine dell'incidente una mancata precedenza

All'origine del sinistro (ricostruito dagli agenti della Polizia Locale) ci sarebbe stato il non rispetto della precedenza da parte della macchina. Alla guida c'era una donna di 50 anni residente a Vimodrone, che ora verrà indagata per omicidio stradale.

Il ricordo dell'Amministrazione comunale di Vimodrone

"Vogliamo ricordarti così, immersa nella tua grande umanità fatta di semplicità, accoglienza e immenso amore verso il prossimo". Con questo messaggio allegato a una foto, che ritrae Gallivanone assieme ad alcuni suoi studenti della scuola di italiano per stranieri, l'Amministrazione comunale di Vimodrone ha voluto stringersi attorno ai familiari della docente di 70 anni scomparsa a seguito dell'incidente stradale avvenuto venerdì.

maria grazia gallivanone scuola italiano per stranieri vimodrone
Maria Grazia Gallivanone in una foto di gruppo che la ritrae assieme ad alcuni studenti della scuola di italiano per stranieri e ad altri volontari

"Il sindaco Dario Veneroni e tutta l'Amministrazione esprimono il loro grande dolore e cordoglio per la tragica e prematura scomparsa della loro concittadina, persona molto conosciuta in città per il suo grande impegno e passione civica che nel corso degli anni ha espresso in moltissimi ambiti della vita cittadina, tra cui la scuola, dove ha svolto la professione di insegnante incontrando migliaia di ragazze e ragazzi oggi diventati donne e uomini, madri e padri di famiglia, la scuola di italiano per stranieri in Dio Trinità d'Amore dove con amore e dedizione ha dedicato parte della sua vita all'accoglienza e il Coro in Canto", hanno sottolineato dal Municipio.

"Ha portato una grande testimonianza di amore e fiducia per l'umanità"

"Insegnare l'uso della lingua dei paesi che ti accolgono è essenziale per non sentirsi ai margini della società - ha rimarcato il primo cittadino - Ma è soprattutto una grande testimonianza di amore e fiducia per l'umanità. Con questi valori ci lascia oggi una nostra concittadina, persona di straordinaria bontà e umiltà, dal cuore ricco di passione, e grande senso della comunità. A lei, al marito e a tutta la sua famiglia un caro abbraccio e una preghiera, perché continui a vegliare su di noi da lassù dandoci la forza di proseguire con il suo stesso animo nel cammino da lei intrapreso: solo in questo modo Maria Grazia potrà continuare a vivere nel cuore di tutte le persone che l'hanno incontrata e le hanno voluto bene".