Cronaca
rilasciati

Quattro minorenni occupano abusivamente una casa: sgomberati dai Carabinieri

Una volta portati in caserma, in attesa dei controlli del caso, hanno scatenato una rissa bloccata sul nascere dai militari di Gorgonzola.

Quattro minorenni occupano abusivamente una casa: sgomberati dai Carabinieri
Cronaca Martesana, 07 Aprile 2022 ore 11:39

Carabinieri di Gorgonzola in azione sabato 2 aprile 2022. I militari sono intervenuti in via Pessina per sgomberare un vecchio edificio occupato abusivamente da quattro minorenni  di origine magrebina.

Fermati quattro magrebini

Sabato 2 aprile 2022 i militari di Gorgonzola hanno ricevuto una telefonata dal proprietario di un’abitazione in disuso in via Pessina. L’uomo aveva segnalato la presenza di persone sconosciute all’interno dell’edificio. Arrivati intorno alle 8,30 i Carabinieri hanno trovato all’interno del vecchio casolare quattro ragazzi, che si erano introdotti nell’edificio forzando il portoncino d’ingresso.
I quattro hanno dichiarato di essere minorenni e sono stati portati al comando per ulteriori accertamenti. Da un controllo sulla banca dati per tutti i ragazzi fermati sono emersi diversi precedenti non solo per fatti analoghi a quelli commessi a Gorgonzola, ma anche per reati contro la pubblica amministrazione, contro il patrimonio e la persona.

Disordini in centrale

Durante la loro permanenza nella sala d’attesa del Comando i fermati si sono comportati in modo ostile, scaraventando a terra cestini della spazzatura, panchine e tavolino. I militari sono intervenuti per calmare i ragazzi. La situazione è degenerata in uno scontro fisico, terminato solo dopo che i quattro abusivi sono stati immobilizzati. Il comportamento dei minorenni ha richiesto anche l'intervento del 118, con i sanitari che hanno effettuato iniezioni di valium. Durante l'operazione, un ragazzo avrebbe persino sputato in faccia a un medico.

I magrebini sono stati rilasciati

Il Tribunale dei minori di Milano aveva disposto il collocamento in comunità. Tuttavia le case rifugio e di accoglienza disponibili e anche i servizi sociali del Comune hanno risposto di aver raggiunto la capienza massima e, pertanto, non potevano accogliere i quattro ragazzi. L’Autorità giudiziaria ha quindi stabilito il rilascio dei minori, che ora dovranno presentarsi ai Servizi sociali minorili competenti sul territorio. I quattro sono stati deferiti per occupazione abusiva immobile e per aver posto violenza e resistenza ai militari operanti, nonché per danneggiamento aggravato.

Potrebbero essere gli autori dei recenti furti nelle auto

I Carabinieri sono ora al lavoro per verificare che i quattro magrebini non possano essere ricollegati all’ondata di furti e atti vandalici ai danni di decine di auto iniziata una quindicina di giorni fa in via Colombo, via Sanzio, via Volta e via Lazzaretto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter