Raccolti in pochi giorni 8mila euro per operare un 18enne in condizioni gravi. La famiglia ora spera

Vaprio. Nei giorni scorsi Modeste Mohoupko residente in paese aveva lanciato un appello per recuperare i fondi necessari. Il ragazzo sarà operato venerdì.

Raccolti in pochi giorni 8mila euro per operare un 18enne in condizioni gravi. La famiglia ora spera
Trezzese, 08 Maggio 2019 ore 11:33

Ora può sperare. Modeste Mohoukpo, 42 enne residente in paese ha raggiunto il suo obiettivo, è riuscito a inviare in Benin la cifra necessaria per fare operare il figlio.

Ora può sperare

Sarà operato venerdì pomeriggio Daniel Mohoukpo il figlio del 42enne originario del Togo che, la scorsa settimana aveva lanciato un appello per salvare il ragazzo. Il giovane si trova ora ricoverato in un ospedale del Benin dopo che il 18 aprile aveva accusato un malore. Ricoverato in ospeale al ragazzo era stato diagnosticato un ematoma vicino al cuore che aumenta a ogni battito cardiaco. Un problema risolvibile con un'operazione dal costo di 21mila euro. Modeste aveva subito inviato in Benin 13mila euro, frutto di 8mila euro di risparmi e 5mila ottenutri da un prestito ma aveva ancora necessità di 8mila euro per poter far operare il figlio. Da qui l'appello.

La generosità non manca

L'appello di Modeste, rilanciato dalla Gazzetta dell'Adda, non è cauto nel vuoto e oggi, mercoledì 8 maggio 2019, l'uomo ha potuto annunciare di essere riuscito a inviare la cifra necessaria all'intervento. "Ringrazio tutti coloro che mi hanno aiutato - ha commentato commosso - Ho chiamato la banca in Benin e mi ha detto che i soldi necessari sono arrivati, il bonifico all'ospedale sarà attivo da giovedì e venerdì pomeriggio Daniel potrà essere operato". Il denaro necessario all'operazione è arrivato dalla parrocchia e da due anonimi donatori. "Il parroco ha dato il suo contributo - ha spiegato Modeste - Un'altra persona ha recapitato un assegno da 3mila euro alle suore e un terzo, un imprenditore di Pozzo mi ha chiesto le coordinate bancarie e ha fatto arrivare il denaro. Ringrazio tutti".

TORNA ALLA HOME PER TUTTRE LE ALTRE NOTIZIE   

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter