Cronaca

Omicidio - suicidio di Melzo trovate altre parti dell'auto

A metà ottobre si potranno avere maggiori informazioni sulle cause della morte di Sara Luciani.

Omicidio - suicidio di Melzo trovate altre parti dell'auto
Cronaca Melzese, 22 Agosto 2018 ore 17:49

Resta ancora avvolto nel mistero il caso di Manuel Buzzini  Sara Luciani  i giovani melzesi protagonisti di un presunto caso di omicidio - suicidio avvenuto a inizio giugno. Nuove rivelazioni potrebbero arrivare a seguito della deposizione della relazione del medico legale sulle cause della morte della 21enne.

Omicidio - suicidio  la relazione del medico legale

L'unica certezza, al momento, è che Sara era già morta quando il suo corpo è finito all'interno della Muzza. Un'evidenza messa agli atti sin dai primi giorni dopo il rinvenimento del corpo nelle acque del canale. E' stato prorogato di due mesi il termine per il deposito della relazione del medico legale sulle cause che hanno portato al decesso della giovane. Solo a metà ottobre, dunque, si potrà fare maggiore chiarezza.

Il mistero dell'auto scomparsa

Il mistero più grande resta quello legato all'auto su cui viaggiava Manuel Buzzini. Dopo il rinvenimento del paraurti, ripescato all'altezza della diga di Paullo, altre parti dell'auto sono state ripescate. Del veicolo nessuna traccia. Secondo gli inquirenti la macchina potrebbe dare maggiori informazioni su quanto accaduto nella notte, ma per il momento resta sommersa sotto le acque della Muzza.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter