incidente ferroviario

Notte di lavori alla stazione per recuperare le carrozze del treno deragliato FOTO E VIDEO

L'incidente di mercoledì a Carnate ha causato l'interruzione su tre direttrici e un contuso. Le operazioni del personale Rfi e Trenord sono ancora in corso.

20 Agosto 2020 ore 09:31

Notte di lavori alla stazione per recuperare le carrozze del treno deragliato. L’incidente ieri intorno a mezzogiorno ha causato l’interruzione su tre direttrici. Le operazioni del personale Rfi e Trenord sono ancora in corso.

Notte di lavori alla stazione per recuperare le carrozze del treno deragliato

I lavori di recupero delle carrozze del treno deragliato ieri, mercoledì 19 agosto, intorno a mezzogiorno alla stazione di Carnate sono proseguite tutta la notte e sono ancora in corso. L’incidente, lo ricordiamo, ha causato il ferimento lieve dell’unico passeggero presente sul treno. Il convoglio, come dichiarato dalla stessa Trenord in un comunicato ufficiale, viaggiava senza personale a bordo: il macchinista e il capotreno infatti erano scesi dal mezzo per una pausa alla stazione di Paderno: il treno, forse a causa della pendenza presente in quel tratto, ha ripreso la marcia percorrendo circa 10 km e finendo sul binario tronco alla stazione di Carnate.

LEGGI QUI LA DINAMICA DELL’INCIDENTE 

Intanto, come dicevamo, da mezzogiorno di ieri sono in corso le operazioni di messa in sicurezza della zone e di recupero delle carrozze incidentate. Il personale di Rfi e di Trenord, insieme ad altre ditte incaricate, hanno lavorato tutta la notte e sono ancora sul posto.

Problemi alla circolazione

La circolazione dei treni, che ieri ha ovviamente subito modifiche, al momento presenta ancora alcune difficoltà: i treni della linea S8 (via Carnate Usmate) sono infatti sospesi fino a nuova comunicazione così come quelli della linea Milano Porta Garbaldi – Paderno Robbiate.

Per tutti gli aggiornamenti sulla circolazione ferroviaria è possibile consultare il sito Trenord a questo link

8 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia