Migranti in Martesana, "le paure non compromettano i nostri valori"

La replica del sindaco di Cernusco Zacchetti al consigliere regionale Pase.

Migranti in Martesana, "le paure non compromettano i nostri valori"
Politica Martesana, 19 Luglio 2018 ore 19:31

Migranti in Martesana, "le paure non compromettano i nostri valori". La replica del sindaco di Cernusco Ermanno Zacchetti al consigliere regionale Riccardo Pase.

Migranti in Martesana, la replica di Zacchetti

Pase aveva espresso perplessità sul progetto di accoglienza: ora la risposta del primo cittadino. "Spiace che un consigliere regionale neo eletto si preoccupi di dare lezioni ai Sindaci. Il programma Sprar è un percorso regolamentato, attento alle esigenze di chi accoglie e di chi è accolto e che affida proprio alle  Amministrazioni comunali il compito di vigilare, rendendole parti attive del processo", ha detto Zacchetti.

"Le paure non compromettano i nostri valori"

"Non è dunque corretto contrapporre in maniera distorta l’attenzione quotidiana e costante dei Sindaci nei confronti dei propri cittadini rispetto alla disponibilità di accoglienza verso dieci richiedenti asilo su cinque Comuni, finanziata interamente dal governo con i fondi europei dedicati - ha aggiunto Zacchetti - Davanti alle grandi sfide a cui la società contemporanea ci pone di fronte, non possiamo lasciare che inquietudini e paure compromettano i nostri valori e determinino le nostre scelte, alimentando un clima di diffidenza e di rifiuto".