Il caso

Maxi discarica di eternit abusiva a Cassano, l'assessore fa chiudere la strada

Il cumulo di rifiuti pericolosi è comparso nei giorni scorsi sotto il viadotto della Brebemi nella località Cascine San Pietro. Verrà quindi messa una sbarra per bloccare l'accesso al sito.

Maxi discarica di eternit abusiva a Cassano, l'assessore fa chiudere la strada
Cronaca Cassanese, 01 Maggio 2021 ore 09:43

Maxi discarica di eternit abusiva scoperta nella frazione di Cascine San Pietro a Cassano d'Adda. L'assessore all'Ecologia ha annunciato un drastico provvedimento.

Maxi discarica di eternit abusiva a Cassano d'Adda

La lotta all'abbandono dei rifiuti sul suolo urbano nei giorni scorsi a Cassano d'Adda ha conosciuto un'amara sconfitta. E' stata infatti rinvenuta sotto il viadotto della Brebemi nella frazione di Cascine San Pietro una grande discarica di eternit e di rifiuti speciali (ovvero copertoni di pneumatici esausti). Un duro colpo per l'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Roberto Maviglia, sostenuto da una lista a vocazione ambientale. Da qualche giorno in Comune sono arrivate diverse segnalazioni da parte dei cittadini che passano abitualmente per quella zona per fare quattro passi immersi nel verde o per portare a passeggio il proprio amico a quattro zampe. E dal Municipio la segnalazione è passata a Cem, il Consorzio adibito alla gestione allo smaltimento dei rifiuti urbani in città.

La reazione dell'Amministrazione comunale

Non è la prima volta che in quella zona si verificano incresciosi episodi come quello avvenuto pochi giorni fa. E tra l'altro, proprio a pochi metri di distanza da discarica, semi nascosta dalla vegetazione se ne trova un'altra molto simile, che probabilmente risale a qualche anno prima. Questo episodio è stata la bocca che ha fatto traboccare il vaso spingendo l'assessore alla partita Massimo Ughini a ipotizzare un drastico intervento che si spera sia risolutivo. L'idea è infatti di chiudere l'accesso alla strada "incriminata". Giorni fa, invece, una maxi discarica di materiali ingombranti era comparsa proprio nel cuore del centro storico di Cassano d'Adda, mandando anche in quel caso su tutte le furie l'assessore alla partita Massimo Ughini che aveva annunciato l'intervento della Polizia Locale per stanare i colpevoli. A Cassano quindi, la lotta agli sporcaccioni e ben lungi dall'essere conclusa.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 1 maggio 2021.