Cronaca
Solidarietà

Mascherine donate dagli imprenditori cinesi a Vignate

Gli imprenditori cinesi sono venuti in aiuto della comunità vignatese in un momento di emergenza.

Mascherine donate dagli imprenditori cinesi a Vignate
Cronaca Melzese, 27 Marzo 2020 ore 15:42

L'associazione Imprenditori Italia Cina ha consegnato 500 mascherine destinate alle persone di Vignate in prima linea nella lotta al contagio.

Mascherine dagli imprenditori cinesi

La scatola è stata recapitata oggi, venerdì 27 marzo 2020, da Jie Jay Lin, imprenditore milanese di origini cinesi. Il quale, in rappresentanza dell’associazione, si è fatto intermediario delle esigenze della comunità vignatese.
"Insieme a Gianni Santolia, presidente del Vignareal, condividiamo un rapporto di amicizia con Lin e quando ha saputo delle nostre difficoltà nel reperire mascherine ci ha detto che la loro comunità era pronta a venire in nostro aiuto - ha spiegato il sindaco Paolo  Gobbi - Abbiamo fatto formale richiesta e ci sono state consegnate nel giro di pochi giorni, testimonianza dello spirito solidale della comunità cinese".

Presidi per chi è in prima linea

Le 500 mascherine saranno destinate alle realtà che sono impegnate nei servizi di assistenza ai cittadini: gli uffici comunali, gli agenti della Polizia Locale, i volontari della Protezione civile e i medici di base che continuano a garantire un presidio sanitario nel territorio. "Nei prossimi giorni contiamo di recuperare altri dispositivi da distribuire alle associazioni", ha aggiunto Gobbi.
Per quanto riguarda i cittadini, invece, già a partire da lunedì le farmacie comunali saranno rifornite di mascherine messe a disposizione da Farcom, dispositivi lavabili in vendita a 3,50 euro l’uno (LEGGI QUI).

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE.

Seguici sui nostri canali