La decisione

Lega e Fratelli d’Italia ai ferri corti: l’ex vicesindaco rinuncia all’incarico da assessore

La Giunta Rocchi bis a Cologno Monzese già zoppica: Gianfranca Tesauro non ci sta

Lega e Fratelli d’Italia ai ferri corti: l’ex vicesindaco rinuncia all’incarico da assessore
Martesana, 02 Ottobre 2020 ore 11:08

Lega e Fratelli d’Italia ai ferri corti: l’ex vicesindaco rinuncia all’incarico da assessore. La Giunta Rocchi bis a Cologno Monzese già zoppica: Gianfranca Tesauro non ci sta.

Lega e Fratelli d’Italia ai ferri corti

Ieri mattina, giovedì 1 ottobre 2020, la presentazione ufficiale della Giunta del sindaco Angelo Rocchi, durante la quale non poteva non essere notata l’assenza del vicesindaco uscente (e rinominato) Gianfranca Tesauro. In serata quello che è suonato come un vero passo indietro polemico per l’unico esponente di Fratelli d’Italia opzionato per entrare nell’Esecutivo di centrodestra.

“Grazie a chi mi ha sostenuto, ma no ci sto”

“Nel ringraziare tutti coloro che mi hanno votata, sostenuta e incentivata comunico la decisione di prendere un periodo di riflessione – ha spiegato Tesauro sui social – Non ho accettato l’incarico proposto dal sindaco perché secondo me era riduttivo per me, ma ancor di più per il partito che rappresento. Un partito che alle recenti amministrative ha ottenuto quasi il 13% di consensi e che è stato messo sullo stesso piano di chi invece ha ottenuto meno del 5%. Una mancanza di riconoscenza nel mio operato di vicesindaco, tanto che non mi è stato rinnovato. Forse l’unico riconoscimento è nel risultato ottenuto sul piano del bilancio e dei conti. Ebbene, visto che sono brava in quell’ambito è bene che torni al mio lavoro. Quello vero, ovvero all’Agenzia delle Entrate. Farò il consigliere comunale e continuerò a voler migliorare la mia città”.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia