Gessate-Gorgonzola

La Martesana sconvolta per l’omicidio di Diego ed Elena

Il padre, il 45enne Mario Bressi, li avrebbe prima sedati, poi soffocati durante la notte

La Martesana sconvolta per l’omicidio di Diego ed Elena
Martesana, 27 Giugno 2020 ore 14:53

La Martesana sconvolta per l’omicidio di Diego ed Elena. Il padre, il 45enne Mario Bressi, li avrebbe prima sedati, poi soffocati durante la notte.

Gessate sconvolta per l’omicidio dei due 12enni

L’assessore allo Sport del Comune di Gessate Ciro Paparo non riesce a trattenere le lacrime. La morte di due “angeli” è qualcosa di inspiegabile. Di inaccettabile. L’esponente della Giunta conosceva bene i due 12enni e la mamma di quest’ultimi, Daniela Fumagalli. Meno il padre. La mamma – che questa mattina, sabato 27 giugno 2020, ha scoperto la tragedia, dopo aver ricevuto un messaggio del marito che le preannunciava la volontà di togliere la vita ai due gemelli – è un dirigente della società sportiva cittadina FreArt, membro del Consiglio direttivo. La ragazzina, invece, era un’atleta di pattinaggio. Conosciuti in Paese, abitavano in una zona residenziale di recente edificazione, in zona Cascina Bellana. “Persone splendide, sia Daniela che i suoi bambini – ha raccontato Paparo – Pronte ad aiutare tutti, disponibili… Non ho parole.”

Una famiglia attiva a Gessata, ma anche riservata

Una famiglia, però, al tempo stesso molto riservata. I genitori pare che si stessero separando. Ma la crisi della relazione tra marito e moglie entrambi originari e conosciuti anche a Gorgonzola (che potrebbe essere stata la causa scatenante dell’omicidio-suicidio) era rimasta un aspetto esclusivamente privato. “Non sapevamo della situazione – ha ammesso Paparo – I bambini li avevamo visti anche pochi giorni fa in paese, sulle loro biciclette. Sembrava tutto così normale…”.

Quelle foto che raccontavano una apparente normalità

Una normalità che traspare anche dalle foto che Bressi ha pubblicato sul suo profilo Facebook. Tante (tantissime) quelle con i suoi due figli, sulle montagne innevate, durante le arrampicate, al mare e alle mostre di aeroplani.

E’ stata la madre dei due ragazzini, arrivata questa mattina a Margno, in Valsassina, nel Lecchese, ad avvertire le Forze dell’ordine e a raggiungere poi la casa in montagna di proprietà della famiglia, ma per i due 12enni non c’era più nulla da fare. Li ha trovati morti nel loro letto. All’origine del folle gesto, come detto, potrebbe esserci la difficile separazione tra i due coniugi. Ieri, venerdì 26 giugno, il padre e i due figli erano andati in gita ai Piani delle Betulle. E la sera prima della tragedia erano in cortile a giocare.

TORNA ALLA HOME.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia