Cronaca
Il dramma

La festa di compleanno all'Idroscalo per i suoi 20 anni, poi la tragedia in Tangenziale: così è morto Matteo

Il giovane aveva trascorso la serata in una discoteca di Segrate, poi l'incidente che gli è costato la vita sulla Est.

La festa di compleanno all'Idroscalo per i suoi 20 anni, poi la tragedia in Tangenziale: così è morto Matteo
Cronaca Martesana, 22 Agosto 2022 ore 09:45

La festa di compleanno all'Idroscalo per i suoi 20 anni, poi la tragedia in Tangenziale: così è morto Matteo Morcos. Il giovane aveva trascorso la serata in una discoteca di Segrate, poi l'incidente che gli è costato la vita sulla Est.

La festa di compleanno in discoteca, poi la morte in Tangenziale Est

Aveva trascorso la serata di sabato 20 agosto 2022 in un locale, ballando in pista in compagnia degli amici che poi sarebbero stati sulla Fiat Punto schiantatasi nel tratto della A51 tra Cascina Gobba e l'uscita di Palmanova. Ma per lui, che si trovava sul sedile anteriore del passeggero, non c'è stato nulla da fare. Dopo che il veicolo ha tamponato violentemente una Volkswagen Golf che lo precedeva, si è ribaltato finendo contro il guardrail sul lato destro della carreggiata, sfondandolo. La Punto si è ribaltata più volte e il 20enne è stato sbalzato fuori dall'abitacolo. Trasportato in codice rosso all'ospedale San Raffaele, il suo decesso è stato constatato poco dopo l'arrivo al Pronto soccorso. A rimanere feriti in maniera seria sono stati invece i tre amici che si trovavano con lui nell'utilitaria, uno dei quali (il più grave) è stato ricoverato in coma al Niguarda. Illesi invece gli occupanti della Golf, anche loro giovanissimi.

Le storie su Instagram, infine lo schianto

La sera e la nottata erano trascorsi in allegria, con diverse foto e storie pubblicate sui social, taggandosi nei locali che si trovano nei pressi del "mare di Milano". Poi lo schianto che gli è costato la vita.

Il tragico incidente

Non erano ancora le 5 di ieri, domenica 21 agosto, quando è partita la chiamata al 112 a seguito dell'incidente. Sul posto si erano precipitati sette mezzi del 118 (tra ambulanze e automediche in codice rosso), oltre alla Polizia Stradale che ha eseguito i rilievi e ora sta eseguendo accertamenti per ricostruire esattamente la dinamica della tragedia. Gli amici di Morcos sono stati trasportati al Niguarda, al Fatebenefratelli e al San Gerardo di Monza.

La vittima

Residente a Cinisello Balsamo, nel milanese, e amante della musica rap, aveva frequentato un centro di formazione professionale, trovando lavoro poi come gruista.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter