Menu
Cerca
sirene di notte

Lite con il capoturno finisce a botte: operaio in ospedale

Intervento dei soccorritori in via Eratostene intorno alle 4.30.

Lite con il capoturno finisce a botte: operaio   in ospedale
Cronaca Brugherio, 03 Giugno 2021 ore 07:47

L'intervento era stato inizialmente catalogato come un infortunio sul lavoro, ma i Carabinieri indagando hanno scoperto cosa era davvero accaduto. Nella notte tra mercoledì 2 e giovedì 3 giugno 2021 un uomo di 40 anni è stato soccorso in un impianto lavorativo di via Eratostene a  Brugherio

Soccorsi nella notte Brugherio

Erano quasi le 4.30 quando al 112 è arrivata la richiesta di soccorso. Subito l'Agenzia regionale emergenza urgenza ha inviato sul posto, in via Eratostene, un'ambulanza della Croce rossa di Brugherio e l'automedica. I soccorritori, arrivati in codice rosso, hanno subito prestato le prime cure al 50enne mentre i Carabinieri si sono occupati degli accertamenti relativi alla dinamica dell'infortunio.

Fortunatamente dopo una prima valutazione medica sul posto le condizioni del 50enne sono risultate meno gravi del previsto e l'intervento è stato derubricato in codice giallo. L'uomo è stato dunque caricato in ambulanza e trasportato al San Gerardo per tutti gli accertamenti del caso.

Le indagini dei militari brugheresi hanno poi permesso di verificare quanto era effettivamente accaduto. A un certo punto si è accesa una lite tra un operaio quarantenne e il suo capoturno. La questione è degenerata sino a quando quest'ultimo ha colpito l'operaio.  Da lì l'arrivo dei soccorsi e il trasporto in ospedale. Per lui la prognosi è di venti giorni.