Tragedia

Incidente di Pozzo, non ce l'ha fatta il motociclista: aveva 24 anni

Troppo gravi le ferite riportate nel sinistro avvenuto lungo la Sp525.

Incidente di Pozzo, non ce l'ha fatta il motociclista: aveva 24 anni
Cronaca Martesana, 24 Luglio 2021 ore 14:34

Il terribile schianto e la disperata corsa in ospedale. Le ferite riportate nell'incidente di ieri sera, venerdì 23 luglio 2021, a Bettola di Pozzo d'Adda erano parse fin da subito gravi. Non ce l'ha fatta Francesco Gallo, classe 1996, di Cambiago: si è spento nel nosocomio di Melzo.

Tragedia sulla Sp525 a Pozzo: incidente fatale per un 24enne

L'incidente è avvenuto poco prima delle 23 di ieri lungo la Sp525 in territorio di Pozzo d'Adda, ai margini dell'abitato della frazione di Bettola. Il giovane cambiaghese procedeva a bordo della sua Yamaha 750 in direzione Bellinzago quando è entrato in collisione con una Mercedes Classe A, che si stava muovendo nella stessa corsia. L'impatto è avvenuto all'altezza dell'incrocio che conduce a Inzago lungo la Provinciale 180. La dinamica è al vaglio dei Carabinieri di Vaprio, giunti sul posto insieme a un'ambulanza della Croce Azzurra di Trezzo sull'Adda e un'automedica. L'intervento è rimasto per tutta la sua durata in codice rosso. La violenza dell'impatto non aveva lasciato spazio a troppe speranze e i cattivi presagi sono stati confermati una volta giunto in ospedale. Alla guida dell'auto coinvolta nel sinistro un altro ragazzo, classe 1998. Toccherà ora agli inquirenti stabilire eventuali responsabilità.

Chi era la vittima

La notizia della morte di Francesco Gallo non ha sconvolto soltanto Cambiago, il suo paese di residenza, ma tutta la Martesana. Il giovane era infatti un volto noto del calcio locale. Era allenatore alla Cambiaghese, che ha listato a lutto il suo profilo social ufficiale, ed è stato calciatore in molte squadre della zona. Nella sua carriera, tra giovanili e prima squadra, ha infatti indossato le maglie di Roncello, Pozzo, Bm Sporting, Cavenago, Olimpic Trezzanese e Asd Vaprio. La società di Basiano e Masate ha pubblicato un post in sua memoria, che lo ritrae sul campo con la maglia viola del Bm. "Niente finisce se è nel cuore di chi resta", poche parole per ricordare un ragazzo ben voluto da tutti e strappato alla vita da una tragedia della strada.