Ultim'ora

I gemellini uccisi dal padre non furono sedati

Mario Bressi non aveva sedato i suoi figli Diego ed Elena prima di strangolarli a fine giugno, mentre si trovavano nella loro casa di vacanze a Margno nel lecchese. La famiglia è residente a Gessate.

I gemellini uccisi dal padre non furono sedati
Cassanese, 02 Agosto 2020 ore 20:55

I gemellini uccisi dal padre non furono sedati prima di venire strangolati. Lo ha confermato l’esame tossicologico effettuato dalla Procura di Lecco.

I gemellini uccisi dal padre non furono sedati

Mario Bressi non aveva sedato Diego ed Elena, i suoi due figli, prima di strangolarli a fine giugno mentre erano nella loro casa di vacanze a Margno, nel lecchese. Lo ha confermato l’esame tossicologico effettuato su i due gemellini di dodici anni, trovati senza vita dalla madre Daniela Fumagalli, giunta di corsa da Gessate, allarmata dai messaggi che aveva ricevuto sul cellulare dal marito. Il corpo di Mario Bressi, che si era gettato nel vuoto da un cavalcavia nei pressi di Margno, era invece stato trovato alcune ore dopo.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia