Cronaca

Frequentato da pregiudicati, sospesa licenza a un circolo in cui erano state sequestrate armi

E' successo a Pioltello. A settembre durante una perquisizione erano state trovate delle pistole.

Frequentato da pregiudicati, sospesa licenza a un circolo in cui erano state sequestrate armi
Cronaca Martesana, 13 Novembre 2019 ore 16:26

Diversi avventori avevano precedenti penali e di polizia. E così il questore ha disposto la sospensione della licenza a un circolo privato di via Leoncavallo a Pioltello.

Frequentato da pregiudicati, sospesa licenza a un circolo

Questa mattina, mercoledì 13 novembre 2019,, a Pioltello, i militari della locale Tenenza hanno notificato a un 42enne albanese, con precedenti penali, presidente del circolo privato di via Leoncavallo, il decreto di sospensione della licenza di circolo privato ai sensi dell’art. 100 del Testo Unico Leggi Pubblica Sicurezza. Il provvedimento, della durata di 10 giorni, è stato disposto dal questore di Milano sulla base della segnalazione effettuata dai militari della Tenenza di Pioltello i quali, nei controlli di polizia effettuati nei mesi scorsi, hanno accertato la presenza di diversi avventori con precedenti penali e di polizia.

Il sequestro delle armi

Durante tali controlli, nella serata del 20 settembre scorso i militari avevano effettuato una perquisizione all’interno del circolo, rinvenendo occultate sotto il bancone e all’interno della macchina per il caffè 2 pistole (una rubata e una clandestina), procedendo all’arresto in flagranza del presidente per possesso di armi. Per tale reato, il 42enne è tuttora sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE: Armi nel locale, arrestato il presidente del circolo

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Seguici sui nostri canali