Ferito e... arrestato

Evade per andare dalla fidanzata: arrivano i Carabinieri e si lancia dal cornicione

Il 34enne doveva rimanere ai domiciliari nella sua casa di Brugherio. E invece ha creato scompiglio a Cologno Monzese.

Evade per andare dalla fidanzata: arrivano i Carabinieri e si lancia dal cornicione
Cronaca Martesana, 04 Luglio 2021 ore 12:46

Evade per andare dalla fidanzata: arrivano i Carabinieri e si lancia dal cornicione. Il 34enne doveva rimanere ai domiciliari nella sua casa di Brugherio. E invece ha creato scompiglio a Cologno Monzese.

Evade per andare dalla fidanzata: si lancia dal cornicione per evitare l'arresto

Ha tentato il tutto per tutto per evitare di finire al fresco, ma invano. Perché dopo essere atterrato sull'asfalto, evitando di atterrare sul mega materasso gonfiabile posizionato dai Vigili del Fuoco, è finito sì in ospedale, con varie fratture. Ma per lui, una volta dimesso, si apriranno le porte del carcere di Monza. Ecco la motivazione dietro al parapiglia scoppiato nella mattinata di lunedì 28 giugno 2021 a Cologno Monzese, in via Milano.

Doveva rimanere ai domiciliari. E invece...

Protagonista un 34enne sottoposto alla misura degli arresti domiciliari a Brugherio. I Carabinieri della Compagnia di Monza e della Stazione di Brugherio, però, si sono presentati alla porta di casa della compagna dell'uomo, che vive a Cologno Monzese. E qui, non appena si è visto braccato, l'evaso ha tentato il tutto per tutto: prima la lunga trattativa con i militari e i pompieri, poi il salto nel vuoto.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 3 luglio 2021.