Cronaca
A Vaprio d'Adda

Dopo i vandalismi il sindaco blinda il sagrato

Divieto anche di asporto di cibi e bevande dai bar dalle 23 alle 5.

Dopo i vandalismi il sindaco blinda il sagrato
Cronaca Trezzese, 28 Maggio 2022 ore 10:28

Sagrato off limits dalle 23 alle 5 e multe per i trasgressori da 150 a 300 euro. Questa la decisione del sindaco per combattere il degrado.

Sagrato off limits

Un vero e proprio giro di vite. E' quello messo in atto dal sindaco di Vaprio d'Adda, Luigi Fumagalli, dopo l’episodio di vandalismo che si è verificato nei giorni scorsi. Martedì sera, infatti, alcuni vandali avevano imbrattato con un colorante rosso i gradini della chiesa parrocchiale e alcune colonne, oltre a divellere alcuni cubetti di porfido del sagrato. Un atto vandalico che non rappresenta un caso isolato.

"Non ne posso più"

Nei giorni scorsi è arrivata l’ordinanza del sindaco che scatterà nei prossimi giorni e resterà in vigore fino al 2 ottobre.

«Personalmente non ne posso più di certi comportamenti - ha osservato il primo cittadino - Sono tre anni che mi trovo a fare i conti con questi episodi. Ora basta. L’ordinanza entrerà in vigore l’1 giugno dalle 23 alle 5 e chi abbandonerà bottiglie e rifiuti o sarà autore di vandalismi, o dovrà pulire i disastri che ha lasciato, o potrà essere sanzionato con una multa da 150 a 300 euro».

Identificati i responsabili

L’entrata in vigore dell’ordinanza prevede anche il divieto di asporto dai bar nella stessa fascia oraria. Intanto i responsabili del vandalismo in centro sono finiti nei guai.

«Sono stati identificati e denunciati», ha affermato Fumagalli.

Si tratta di tre ragazzi vapriesi.

 

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 28 maggio 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter