Il punto della situazione

Coronavirus, la situazione in Martesana. Anche un sindaco in quarantena I NUMERI DEI CONTAGI

Anche il primo cittadino di Cambiago Laura Tresoldi in quarantena: "State a casa".

Coronavirus, la situazione in Martesana. Anche un sindaco in quarantena I NUMERI DEI CONTAGI
Martesana, 24 Marzo 2020 ore 20:33

Coronavirus, situazione abbastanza stabile nell’Adda Martesana oggi, martedì 24 marzo 2020.

Coronavirus, situazione in Martesana stabile

La situazione più dura è ancora a Cologno, dove i contagi sono 160 (“solo” tre in più di ieri, però). Venticinque i deceduti, mentre 23 persone sono state dimesse. A Segrate i casi salgono a 80 (4 più di ieri), mentre a Cernusco sono 52 i contagi, 13 le dimissioni e 8 i decessi. A Pioltello i casi sono saliti a 78, mentre a Peschiera sono 44 (due in più di ieri), con un nuovo decesso, il quinto.

A Inzago 14 ricoverati, 4 dimessi e 19 in quarantena domestica. Cinque i decessi (di cui due non più residenti in paese), mentre a Cassano i casi sono 37. Sessantacinque invece a Trezzo, mentre a Grezzago c’è un secondo decesso (tre i contagi sinora). Tre le vittime a Pessano, con un totale di 17 contagi

A Gorgonzola 15 persone positive sono in ospedale e 16 in isolamento domiciliare. Venti coloro che si trovano in quarantena dopo essere stati in contatto con soggetti positivi. A Cassina, invece, 20 contagi e la prima vittima

Capriate  conta ufficialmente 12 contagi e 5 decessi negli ultimi due giorni. Primi decessi purtroppo anche a Gessate (2, con 12 contagiati) e Bellinzago (1, con 2 persone che hanno contratto il virus). A Vaprio i contagi sono invece 27 con tre vittime. A Pantigliate i casi rimangono 25, uguali a ieri. A Vignate 16 casi.

Stabili o quasi i numeri in molti Comuni: Pozzo d’Adda conta 7 casi e 2 decessi, 6 Rodano, 7 Settala, 7 Pozzuolo (con 3 decessi e 7 guarigioni), 12 Truccazzano, 8 (con un decesso) Trezzano Rosa, 7 (due vittime) Liscate e 13 (due decessi) Bussero.

Cambiago, sindaco in quarantena

Tredici contagiati e 15 in quarantena a Cambiago fra cui anche il sindaco Laura Tresoldi

“Ci tengo a rassicurarvi che continuerò a lavorare da casa con l’aiuto dei miei colleghi di Giunta e non solo – ha detto il sindaco – Raccomando a tutti di restare in casa se non per conclamate necessità. Sono attivi diversi servizi a domicilio, laddove possibile cerchiamo di usarli limitando ulteriormente gli spostamenti”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo: