Menu
Cerca
L'aggiornamento

Colpo di pistola a Vignate, gli inquirenti hanno acquisito le immagini delle telecamere

Anche il sindaco Paolo Gobbi si è espresso su quanto accaduto invitando i cittadini di Vignate ad attendere gli esiti delle indagini.

Colpo di pistola a Vignate, gli inquirenti hanno acquisito le immagini delle telecamere
Cronaca Melzese, 16 Gennaio 2021 ore 15:41

Resta ancora avvolta nel mistero il ferimento di un giovane con un colpo di pistola avvenuto ieri, venerdì 15 gennaio 2020, a Vignate nei pressi della Stazione ferroviaria. Sulla questione stanno indagando i Carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda.

Ferito da un colpo di pistola,  indagini in corso

Nella tarda serata di ieri il carroattrezzi ha portato via il veicolo dentro cui è stato trovato il giovane, italiano di 28 anni, colpito a una coscia da un colpo di pistola. I militari avevano effettuato sul posto i primi rilievi per verificare la presenza di eventuali bossoli controllando l’auto, una Lancia Y coloro bordeaux, ma anche le zone circostanti il parcheggio e il sottopasso ferroviario.

Acquisite le immagini delle telecamere

Sempre nella serata di ieri i Carabinieri della Stazione di Melzo si sono recati nel comando della Polizia Locale per verificare e acquisire le immagini delle videocamere di sorveglianza. L’occhio elettronico, infatti, punta proprio in direzione del sottopasso della stazione e i filmati potrebbero aiutare gli inquirenti a ricostruire quanto accaduto. Al momento, però, gli investigatori mantengono il massimo riserbo.

Una notizia che fa clamore

L’episodio violento di ieri sta tenendo banco a Vignate, con i residenti che sono rimasti particolarmente scossi da un episodio che stona con la tranquillità del paese. Anche perché i tanti punti di domanda intorno alla vicenda aprono a supposizioni e teorie di ogni genere. Per questo motivo il sindaco Paolo Gobbi, che ieri sera era presente nel parcheggio di via Lazzaretto per collaborare con le Forze dell’ordine, ha voluto esporsi pubblicamente per fare chiarezza su quanto stava accadendo  e per tranquillizzare i concittadini.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE. 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli