Cronaca
Il caso

Canile derubato, un anonimo dona mille euro

Protagonista della disavventura a lieto fine il canile Anima libera di Grignano.

Canile derubato, un anonimo dona mille euro
Cronaca Isola, 27 Aprile 2021 ore 10:58

Disavventura con lieto fine per il canile Anima libera di Grignano che ha visto prima sparire 132mila punti fedeltà e poi ricevere mille euro come donazione.

La storia a lieto fine del canile di Grignano

Hanno potuto tirare un sospiro di sollievo i volontari del canile di Grignano di Brembate dopo il grande spavento iniziale. Per acquistare crocchette e altri oggetti per il proprio canile, avevano pubblicato sulla propria pagina Facebook il numero della carta Fidaty Esselunga, dove chiunque avrebbe potuto fare una donazione in punti. Qualcuno ha invece pensato di utilizzare quel codice per scaricare questi punti sulla propria e ritirare buoni spesa e premi in palio. La tessera è stata infatti scaricata e utilizzata in un supermercato della catena ad Alessandria.

Lo sconforto e infine la buona notizia

Un grande numero di punti scaricati che corrispondono a  un valore di mille e cento euro. Soldi con cui i volontari avrebbero potuto comprare decine di chili di crocchette, mangime umido e anche altri oggetti per la cura e la pulizia degli animali. Dopo che la notizia si era diffusa qualcuno ha voluto ridare al canile tutto quello che era stato tolto versando mille e cento euro sul conto dell'associazione no profit. Un grande gesto che ha permesso al gruppo di volontari di fare nuovamente la spesa. In totale sono state acquistate 177 scatole di antiparassitario, 554 di umido, 755 di crocchette oltre a scatole di biscotti e detersivi.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 24 aprile 2021.