Biraghi e i parastinchi “fascisti”. Scoppia la polemica dopo Inter-Barcellona

Il terzino carugatese immortalato con una protezione "politica". E sul web scoppia la bufera.

Biraghi e i parastinchi “fascisti”. Scoppia la polemica dopo Inter-Barcellona
Martesana, 11 Dicembre 2019 ore 11:36

Non bastavano la sconfitta e l’eliminazione dalla Champions League.  La serata di ieri, martedì, si arricchisce di una nuova polemica che riguarda… i parastinchi di Cristiano Biraghi.

Biraghi e i parastinchi “fascisti”

La prestazione del terzino, nato a Cernusco e cresciuto a Carugate, non è stata delle migliori, ma a far discutere (soprattutto sui social) è stata un’inquadratura a bordo campo. Toccato nel primo tempo da Waguè, infatti, l’esterno si è portato  fuori dal terreno di gioco per essere soccorso. Ma a essere notata è stata soprattutto una vistosa grafica che campeggiava sui suoi parastinchi. Un elmo da legionario con sfondo tricolore (su base nera) e una scritta in latino che si leggeva parzialmente (“victis”, che potrebbe essere la parte conclusiva di “invictis” o “vae victis”, espressione che peraltro il calciatore ha tatuata sul petto) e che richiamava  alla retorica fascista (ma non solo). Così come al ventennio richiama il carattere utilizzato per la scritta.

Gli attacchi social

La vicenda è esplosa soprattutto sui social network, dove in molti hanno polemizzato e attaccato il difensore interista. Ma c’è anche chi prende le sue difese: “Non sono parastinchi che inneggiano al fascismo, a forza di accusare chiunque di essere fascista, state perdendo di vista i veri fascisti”, è stato uno dei commenti a difesa di Biraghi. C’è poi anche chi sposta l’attenzione sul calcio, sottolineando che il problema della serata non sarebbero stati i parastinchi, quanto piuttosto i tanti cross sbagliati dal terzino.

LEGGI ANCHE: Miss Hitler abita in riva all’Adda

Il neonazista che si era candidato a Trezzo

L’Adda Martesana marcia per esprimere solidarietà a Liliana Segre

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve