Menu
Cerca
violate le norme anti-covid

Ancora una festa clandestina: arrivano i Carabinieri e multano otto persone

Schiamazzi in corso Roma. E' il terzo intervento in città nel fine settimana.

Ancora una festa clandestina: arrivano i Carabinieri e multano otto persone
Cronaca Martesana, 08 Marzo 2021 ore 07:32

Ancora una festa clandestina in casa. E’ successo nella notte a Cologno Monzese dove tra gli invitati sono arrivati a sorpresa… i Carabinieri. Ed è finita con una multa per otto persone.

Festa… coi Carabinieri

Nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 marzo 2021, in corso Roma a Cologno Monzese, i Carabinieri della  Tenenza cittadina sono intervenuti, su richiesta di alcuni residenti della zona, che avevano segnalato alcuni schiamazzi. Giunti sul posto hanno sorpreso otto  persone, tutte di origine ecuadoregna, intente a fare festa all’interno dell’abitazione di una loro connazionale 32enne. Tutti i partecipanti sono stati quindi sanzionati per la violazione delle norme volte al contenimento del contagio da Covid-19

Non è un caso unico

Cologno, oltre a essere il Comune più colpito (proprio nei giorni scorsi è stata superata quota duecento decessi), si conferma uno di quelli dove l’attenzione viene tenuta maggiormente alta dalle Forze dell’ordine. Poche ore prima, infatti, i Carabinieri erano intervenuti per due volte per assembramenti non autorizzati. Sabato sera infatti,  intorno alle 20 i militari sono intervenuti in via Visconti con l’ausilio degli agenti della Polizia Locale dopo aver ricevuto precise segnalazioni.

All’esterno di un minimarket gestito da un 37enne vi erano diverse persone intente a stazionare e a consumare cibi e bevande. Le Forze dell’ordine hanno proceduto così all’identificazione degli avventori e di questi otto sono stati sanzionati per assembramento e mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuale.

Una pesante multa è scattata anche per il titolare, colpevole di aver consentito la somministrazione di cibi e bevande nell’adiacenza del suo locale. Per lui oltre alla sanzione è arrivata anche la sospensione della licenza con chiusura dell’attività per cinque giorni.

Un secondo passaggio i Carabinieri lo hanno dovuto fare anche alle 22.30 quando sono stati obbligati a intervenire in via Quattro Strade a seguito della segnalazione di alcune persone intente a stazionare all’aperto senza ottemperare alle misure anti Covid.

I militari di Cologno Monzese hanno così proceduto a sanzionare quattro stranieri di origine moldava per la violazione delle disposizioni  sanitarie volte al contenimento del contagio: non solo non avevano rispettato l’orario del coprifuoco, ma avevano anche omesso di indossare le mascherine.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli