Bel gesto

Volontari rimettono in piedi gli antichi paracarri distrutti da un incidente a Trezzo sull'Adda

I membri della sezione cittadina dell'Anc in questi giorni si sono messi all'opera per rimettere in piedi i due manufatti distrutti nella notte di venerdì 11 giugno da un'auto senza controllo.

Volontari rimettono in piedi gli antichi paracarri distrutti da un incidente a Trezzo sull'Adda
Attualità Trezzese, 24 Giugno 2021 ore 10:12

I volontari dell'Anc di Trezzo sull'Adda hanno rimesso in piedi gli antichi paracarri di granito che nella notte di venerdì 11 giugno 2021 erano stati distrutti da un'auto senza controllo lungo via per Vaprio.

Trezzo sull'Adda, i volontari dell'Anc rimettono in piedi i paracarri distrutti

Erano stati distrutti nella notte di venerdì 11 giugno 2021 da un'auto dopo aver perso il controllo lungo via per Vaprio. Da allora sono passati pochi giorni e i due manufatti, risalenti alla fine del 1700, sono stati nuovamente eretti grazie alla volontà e all'impegno di un gruppo di volontari, i membri della sezione cittadina dell'Associazione nazionale Carabinieri, guidati dal presidente Pasquale Giuseppe Capretti.

L'operazione di restauro e l'elogio dell'Amministrazione

Per rimettere in piedi e al tempo stesso rendere più stabili i due manufatti tranciati di netto dall'impatto col veicolo, i volontari dell'Anc hanno utilizzato una anima cilindrica in metallo, che è stata poi inserita al centro dei cilindri. Un'operazione che ha riscosso l'elogio del primo cittadino  Silvana Centurelli.

"L'Amministrazione Comunale vuole rivolgere un sentito ringraziamento all'Associazione Nazionale Carabinieri di Trezzo sull'Adda per la grande altruismo messo in campo e il senso civico dimostrato anche in questa occasione. Realizzando l'intervento di riparazione dei paracarri danneggiati da un incidente infatti, i Carabinieri in congedo hanno ancora una volta dimostrato di avere a cuore il territorio, collaborando operativamente con l'Amministrazione a servizio della Cittadinanza"