Attualità
Due sessioni

Successo per il convegno del bicentenario della chiesa di Gorgonzola

I relatori hanno affrontato i vari aspetti della storia e dell’arte della prepositurale.

Successo per il convegno del bicentenario della chiesa di Gorgonzola
Attualità Martesana, 28 Ottobre 2021 ore 15:22

La partecipazione ai due incontri organizzati a Gorgonzola sui duecento anni della chiesa centrale ha superato ogni più rosea aspettativa.

Chiesa di Gorgonzola, in tanti al convegno

I soli 50 posti offerti dall’oratorio della Trinità (inagibile causa lavori in questi giorni) non sarebbero bastati a ospitare il folto pubblico che sabato 23 ottobre 2021 ha seguito, nel magnifico scenario della chiesa prepositurale, il convegno del bicentenario. Gorgonzolesi e forestieri hanno seguito in attento silenzio i competenti relatori che, nelle due sessioni del convegno, hanno affrontato i vari aspetti della storia e dell’arte della prepositurale. Claudio Tartari ha aperto la mattina con una necessaria contestualizzazione storica del territorio.

Anna Meroni ha illustrato la situazione di Gorgonzola così come emerge dalle carte delle visite pastorali del Cinque-Sei e Settecento. Alberto Villa ha incuriosito i presenti raccontando i risultati delle indagini da lui svolte col geo-radar sul sagrato, sulle tracce della vecchia chiesa. Con una grintosa relazione monsignor Bruno Maria Bosatra ha chiuso la sessione offrendo un inedito profilo del cardinal Karl Kajetan von Gaisruck che consacrò la chiesa nel 1820.

Nel pomeriggio Matteo Marni si è occupato della musica, degli organi e degli organisti della vecchia e della nuova chiesa. A seguire Nicoletta Ossanna Cavadini ha affascinato il pubblico presentando un coinvolgente ritratto dell’architetto Simone Cantoni, autore dell’edificio. Marco Cavenago, infine, dopo aver delineato un sintetico profilo del più importante benefattore che Gorgonzola abbia mai conosciuto, il duca Serbelloni, ha concluso la giornata parlando degli scultori e dei pittori che con le loro opere hanno completato, decorato e abbellito l’edificio. Il concerto serale della Cappella musicale, in un’atmosfera intima e raccolta, ha completato la lunga e bella giornata.

La comunità pastorale Madonna dell’Aiuto e l’associazione Concordiola si sono detti pienamente soddisfatti per la riuscita dell’evento e hanno ringraziato il pubblico e i relatori ricordando che sul canale Youtube della comunità sono disponibili le registrazioni video integrali del convegno. Il bicentenario non poteva avere conclusione più degna.

6 foto Sfoglia la gallery