Attualità
I riconoscimenti

Sociale, ambiente e lotta al Covid: ecco i cittadini benemeriti di Vimodrone

La consegna delle medaglie da parte dell'Amministrazione si terrà domani, venerdì 12 novembre 2021: una è alla memoria, per la prof Gallivanone recentemente scomparsa a seguito di un incidente.

Sociale, ambiente e lotta al Covid: ecco i cittadini benemeriti di Vimodrone
Attualità Martesana, 11 Novembre 2021 ore 08:19

Sociale, ambiente e lotta al Covid: ecco i cittadini benemeriti di Vimodrone. La consegna delle medaglie da parte dell'Amministrazione si terrà domani, venerdì 12 novembre 2021: una è alla memoria, per la prof Maria Grazia Gallivanone recentemente scomparsa a seguito di un incidente.

La cerimonia di consegna delle benemerenze civiche di Vimodrone

Un riconoscimento a chi si è speso per la comunità con generosità e impegno. Domani, venerdì, alle 20.30, nella sala consiliare di via 11 Febbraio, il sindaco Dario Veneroni consegnerà le civiche benemerenze ai cittadini che si sono distinti per le loro azioni meritorie. A seguire si terrà il concerto del pianista Giulio Pagano.

"La consegna delle civiche benemerenze in presenza rappresenta un ulteriore passo verso la normalità, dopo le chiusure dettate dal Covid - ha dichiarato il sindaco - A ricevere il 'Premio Comune di Vimodrone 2021' saranno persone che si sono distinte in ambiti diversi, mettendo però tutte al centro l’interesse e il bene della nostra comunità, anche e soprattutto nei momenti più difficili, compresi i mesi più duri della pandemia".

I nomi dei premiati e le motivazioni

Maria Raggi: "Per la dedizione e la passione con cui ha svolto la sua amata professione di ostetrica, rappresentando un esempio per tutta la nostra comunità e un ricordo indimenticabile per tante mamme che hanno beneficiato del suo prezioso aiuto".

Vito Morello: "Per la sua attività di volontariato nell’ambito sociale come insegnante e intrattenitore musicale, profusa senza proclami e in maniera spontanea e con la capacità di saper infondere note di leggerezza a chi ha bisogno di vicinanza e sostegno".

Alla memoria della professoressa Maria Grazia Gallivanone: "Figura di rilievo della nostra comunità nella quale ha operato con umanità, accoglienza e dialogo nel ruolo di insegnante nella scuola media statale e come promotrice della scuola italiana per stranieri presso la parrocchia Dio Trinità d’Amore".

Eleonora Longhi: "Per il suo impegno di carattere sociale e filantropico che la vede protagonista di numerose attività: dalla ricerca storica sulle fonti del nostro territorio, alla fotografia, alla vita attiva dell’associazione Amici per Vimodrone e nel Comitato di Santa Maria Nova, all’invenzione di un dolce tipico dell’area della Martesana con il nome di 'Torta Gelsina'.

Enzo Avellis: "Ambientalista convinto e impegnato: negli anni Novanta ha promosso la costituzione dell’associazione Vimobosco per il recupero e la valorizzazione di una vasta area del territorio comunale divenuta l’attuale Parco Quasimodo".

Volontari di Vimodrone: "A tutti i volontari di Vimodrone, singoli e associati, impegnati a vario titolo nel fronteggiare la pandemia da Covid-19: una grande testimonianza umana, affettiva e morale, esempio splendido di solidarietà".

Medici di famiglia e sanitari di Vimodrone: "Hanno combattuto in prima linea contro la pandemia da Covid-19 con tenacia e senza cedimenti, prodigandosi con alto senso del dovere nell’assistenza ai malati e nel conforto dei loro famigliari".