Attualità
Beneficenza

Si risveglia dal coma dopo dieci anni: la storia di "Max" in uno spettacolo da tutto esaurito

Buona la prima ieri sera, venerdì 18 marzo 2022, al cineteatro Don Bosco di Carugate. E non poteva non esserci anche Massimiliano Tresoldi.

Si risveglia dal coma dopo dieci anni: la storia di "Max" in uno spettacolo da tutto esaurito
Attualità Martesana, 19 Marzo 2022 ore 10:27

Si risveglia dal coma dopo dieci anni: la storia di "Max" in uno spettacolo da tutto esaurito. Buona la prima ieri sera, venerdì 18 marzo 2022, al cineteatro Don Bosco di Carugate. E non poteva non esserci anche Massimiliano Tresoldi.

Uno spettacolo teatrale per raccontare il ritorno alla vita di "Max"

Uno spettacolo teatrale per celebrare il ritorno alla vita e raccontare la storia di Massimiliano "Max" Tresoldi, 51 anni, disabile a seguito di un gravissimo incidente stradale avvenuto nell’estate nel 1991 e che lo aveva fatto piombare in un coma durato dieci anni. Sei gli appuntamenti in calendario per "Lui è Max!". E il primo, quello di ieri, ha visto una platea gremita di spettatori. Si replicherà questa sera, sabato 19 marzo, domani, domenica, e il 25, il 26 e il 27 marzo. Le prevendite aperte a fine febbraio avevano già fatto registrare un boom di adesioni.

Il fine benefico

Perché il fine dell’iniziativa è più che nobile: raccogliere fondi a favore del Comitato amici di Max Onlus, per l’acquisto di un mezzo attrezzato che permetta spostamenti più comodi per il carugatese. Accanto all’associazione e alla famiglia del 51enne (presente ieri alla prima) c’è una grande "squadra" che vede al suo interno, tra gli altri, anche la parrocchia e l’Amministrazione comunale, che ha riconosciuto il patrocinio.

"In occasione dei cinquant’anni del nostro amico Massimiliano (compiuti nel 2021, ndr), come gruppo Kaos abbiamo pensato a un regalo speciale - hanno sottolineato dalla realtà che è tra gli organizzatori e promotori della pièce - Dovevamo andare in scena lo scorso anno per festeggiare con lui e la sua famiglia questo importante evento, ma la pandemia ha congelato il nostro progetto".

"Raccontiamo la sua storia con parole, musica e danza"

Finalmente il 2022 ha permesso di raggiungere l’obiettivo. "Ora possiamo tornare in scena e raccontare attraverso parole, musica e danza la storia di Max, per rivivere con lui, la sua famiglia e i suoi amici la sua storia speciale - hanno aggiunto - Vuole anche essere un’occasione per far conoscere a tutti questa storia di speranza, d’amore e di vita". Un’esistenza che, nel caso di Tresoldi, si è "fermata" per un decennio e che è "sembrata spegnersi e affievolirsi come una piccola fiammella, ma che inondata di gioia e parole buone possiamo vedere ardere di nuovo come fuoco vivo che è dentro ciascuno di noi", hanno proseguito dal gruppo.

Molti dei passaggi dello spettacolo (che vede la regia di Simona Santamaria) sono tratti del libro "E adesso vado al Max", accompagnati da musica e balli interamente creati da Kaos, e precisamente da Emiliano Bosisio e Marco Corbetta. I genitori di Tresoldi non potevano mancare alla prima: hanno preferito non avere anticipazioni sullo spettacolo, per poterselo gustare a pieno e accoglierlo come una grandissima e gradita sorpresa. Un regalo di compleanno per Max che ora, con le repliche al teatro diretto da Carlo Barazzetta, potrà essere ancora più speciale.

Per altre informazioni e per l’acquisto dei biglietti: www.cineteatrodonbosco.net.  

La campagna di raccolta fondi online

Intanto prosegue la campagna di raccolta fondi lanciata proprio dal comitato.

max tresoldi spettacolo carugate 1
Foto 1 di 6
max tresoldi spettacolo carugate 2
Foto 2 di 6
max tresoldi spettacolo carugate 5
Foto 3 di 6
max tresoldi spettacolo carugate 4
Foto 4 di 6
max tresoldi spettacolo carugate 3
Foto 5 di 6
max tresoldi spettacolo carugate 6
Foto 6 di 6

 

Seguici sui nostri canali