mobilità

Segrate si conferma città amica delle biciclette

Comuni Ciclabili Fiab certifica i quattro bike smile sulla bandiera gialla.

Segrate si conferma città amica delle biciclette
Attualità Martesana, 21 Luglio 2021 ore 09:41

Anche quest'anno Fiab Italia conferma per Segrate i quattro bike smile nell'ambito del progetto Comuni Ciclabili. Un risultato importante che mantiene la  città nei piani alti di questa particolare classifica legata ai temi di ciclabilità e di mobilità sostenibile.

Segrate ancora "amica" delle bici

Un traguardo raggiunto anche quest'anno grazie ai tanti servizi attivati per sensibilizzare i cittadini all'utilizzo della bicicletta negli spostamenti quotidiani, in particolare per recarsi a scuola o al lavoro. Ad esempio, la Ciclostazione di via Caravaggio, il Ciclobus Segrate, la Bicipolitana e le zone 30 nei quartieri.
La consegna della bandiera è stata fatta ieri, lunedì 19 luglio 2021, sulla pista ciclabile di via Milano, recentemente riqualificata, da Simone Pitton, neo presidente di FIAB SegrateCiclabile, al sindaco Paolo Micheli che questa settimana aderisce anche alla campagna "Sindaco Pedala!" lanciata dall'associazione Comuni Virtuosi.

"Tutte le volte che posso mi muovo in bicicletta. Pedalare mi dà un bellissimo senso di libertà - ha detto Micheli -  Questa settimana lo farò tutti i giorni. Testerò gran parte dei 70 chilometri di piste ciclabili segratesi, i nuovi percorsi e i nuovi servizi che abbiamo attivato o sono in fase di attivazione collegati alla ciclabilità. Ringrazio Segrate Ciclabile per il lavoro di sensibilizzazione e per gli stimoli a fare sempre meglio in tema di mobilità sostenibile. La bandiera gialla con i quattro bike smile che anche quest'anno abbiamo ottenuto ci riempie d'orgoglio. Insieme ai tanti segratesi appassionati di bicicletta e di politiche amiche dell'ambiente, stiamo trasformando la nostra Segrate a misura di bici, pedoni e persone che hanno maggiore difficoltà a muoversi. Tante cose le abbiamo già fatte, molte sono da migliorare e abbiamo tanti progetti in cantiere. Una pedalata alla volta e faremo tutto".