Attualità
Emergenza Coronavirus

Primo giorno per il nuovo punto tamponi di Cassina de' Pecchi

Novantuno utenti hanno potuto usufruire dell'hub installato nel parcheggio della chiesa di Camporicco.

Primo giorno per il nuovo punto tamponi di Cassina de' Pecchi
Attualità Martesana, 10 Gennaio 2022 ore 19:28

Sono stati novantuno gli utenti che, questa mattina, lunedì 10 gennaio 2022, dalle 8 alle 13, hanno usufruito del nuovo punto tamponi in modalità drive through di Cassina de' Pecchi.

drive
Foto 1 di 3
punto tamponi cassina de pecchi
Foto 2 di 3

punto tamponi cassina de pecchi

WhatsApp Image 2022-01-10 at 18.59.55 (1)
Foto 3 di 3

Un nuovo punto tamponi a Cassina

Il nuovo hub, che si trova nel parcheggio accanto alla chiesa di Camporicco tra le vie Andromeda e Don Verderio è stato fortemente voluto dall'amministrazione comunale, per alleviare i disagi dovuti alla situazione emergenziale da Covid 19.

"Tutto è andato alla perfezione - ha commentato la sindaca Elisa Balconi - Nonostante qualcuno, alla vigilia dell'apertura, avesse fatto terrorismo psicologico sui social, le operazioni di sono svolte senza il minimo disagio alla circolazione nella zona e senza alcuna ricaduta nel resto del paese".

Vi possono accedere tutti i cittadini, anche non cassinesi. I test (antigenici rapidi) sono gratuiti, ma vengono erogati solo su appuntamento e prescrizione del medico o di Ats (l'Azienda a tutela della salute).

"In questi primi giorni le prenotazioni vengono gestite dalla Protezione civile con un call center dedicato - ha spiegato l'assessore alla partita Gianluigi De Sanctis - Successivamente sarà tutto preso in carico da Ats. Oggi sono stati somministrati una novantina di test, ma progressivamente è possibile arrivare a circa duecento al giorno, nella medesima fascia oraria".

Per prendere appuntamento presso il drive through occorre telefonare al numero 328-1004001. Si tratta di un servizio dedicato esclusivamente per accertare la positività da Covid 19 in caso di sintomatologia, o per il tampone di negatività post quarantena o isolamento.

Seguici sui nostri canali