Comunità islamica

Preghiera di fine Ramadan in un parco di Cologno: "Grazie sindaco per averci dato il permesso"

In centinaia si sono ritrovati nell'area verde per la celebrazione: massima attenzione alle norme anti-contagio, tra controllo delle temperatura, mascherine e distanziamento.

Attualità Martesana, 13 Maggio 2021 ore 10:45

Preghiera di fine Ramadan in un parco di Cologno Monzese: "Grazie sindaco per averci dato il permesso". In centinaia si sono ritrovati questa mattina, giovedì 13 maggio 2021, nell'area verde per la celebrazione: massima attenzione alle norme anti-contagio, tra controllo delle temperatura, mascherine e distanziamento.

Preghiera di fine Ramadan nel Parco Berlinguer

Fedeli di ogni età, con famiglie e bimbi al seguito, ai quali sono stati consegnati anche dei regali. Per una mattina, il Parco Berlinguer si è trasformato in una grande "moschea a cielo aperto". A chiedere il permesso per l'occupazione del suolo pubblico è stata l'associazione Giovani per il bene, che in occasione del primo lockdown aveva avviato una stretta collaborazione con l'Amministrazione comunale, la Protezione Civile e una "galassia" di sodalizi colognesi per la raccolta di generi alimentari e di prima necessità da destinare ai nuclei familiari in difficoltà, a prescindere dalle loro origini e nazionalità.

Massima attenzione alle norme anti-Covid

Con aree di preghiera e accessi divisi tra uomini e donne, a ogni fedele è stata misurata la temperatura prima di potersi sistemare sui grandi teloni posizionati sull'erba. Senza contare i continui inviti a indossare correttamente le mascherine e a mantenere almeno un metro di distanza l'uno dall'altro: "Non roviniamo la nostra festa", hanno sottolineato gli organizzatori.

Il grazie al sindaco leghista Angelo Rocchi, alla Polizia Locale e ai Carabinieri

In più occasioni, tra i sermoni e le preghiere diffusi dagli altoparlanti per la festa di Id Al-Fitr, che celebra la fine del mese del Ramadan, gli organizzatori hanno ringraziato il sindaco leghista Angelo Rocchi, il comandante della Polizia Locale Silvano Moioli e i Carabinieri. "In questo momento difficile siamo ancora di più tutti fratelli - ha dichiarato Aly Bedir, di Giovani per il bene - Grazie al sindaco e al comandante, che hanno mostrato una grande umanità e disponibilità, dando dimostrazione che siamo tutti uguali".

Fedeli arrivati anche da fuori Cologno

La scelta di chiedere l'utilizzo del Parco Berlinguer è stata presentata per permettere che la funzione avvenisse nella massima sicurezza possibile. Tra i musulmani presenti, in tanti erano di Cologno Monzese, alcuni dei quali utilizzavano per le celebrazioni la moschea non autorizzata recentemente chiusa dalla Polizia Locale. Ma i fedeli che piano piano hanno riempito il parco sono arrivati anche da fuori città, da Milano, Cernusco sul Naviglio, Sesto San Giovanni, Monza, Brugherio e anche dalla Bergamasca. "E' stata la prima volta che abbiamo chiesto di sfruttare questa possibilità - ha proseguito Bedir - L'anno scorso i tempi erano troppo stretti per presentare il permesso, inoltre l'emergenza sanitaria era ancora nel suo pieno".

8 foto Sfoglia la gallery