Attualità
Spesa imprevista

Oltre 100 lampioni fusi da un fulmine a Pozzo D'Adda, ma l'assicurazione non copre i danni

A maggio 2022 un nubifragio aveva danneggiato i punti luce del centro storico che, da allora, non sono più stati accesi

Oltre 100 lampioni fusi da un fulmine a Pozzo D'Adda, ma l'assicurazione non copre i danni
Attualità Trezzese, 14 Gennaio 2023 ore 14:11

Una spesa da 80mila euro per riparare oltre un centinaio di lampioni, "fusi" da un fulmine caduto a maggio 2022. Il sindaco di Pozzo D'Adda Andrea Villa sperava di recuperare la somma dall'assicurazione, ma non sarà così. Almeno 70mila euro dovranno arrivare dalle casse comunali.

Pozzo e Bettola al buio da maggio

Da ormai otto mesi diverse strade del paese e della frazione di Bettola sono al buio. Colpa di un nubifragio che a maggio 2022 si era abbattuto sul paese, causando inondazioni, black-out e danni sulle strade. L'Amministrazione contava di riparare i 100 lampioni fulminati con i soldi dell'assicurazione, che però coprirà soltanto una piccola parte della spesa, circa 0mila euro.  Praticamente, soltanto le briciole.

Il sindaco Villa: "E' stata una brutta sorpresa"

Così il sindaco Andrea Villa:

Non ce lo aspettavamo - ha ammesso - Abbiamo già attivato l’ufficio tecnico che, nei prossimi giorni, effettuerà un sopralluogo con i tecnici di Ates per una ricognizione precisa dei danni e per preparare una programmazione delle opere di manutenzione dell’impianto quando sarà riattivato. I lavori per il ripristino dei corpi illuminanti, invece, inizieranno nei prossimi giorni

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 14 gennaio 2023.

Seguici sui nostri canali