Sanità

Non hai fatto il vaccino? Il medico ti chiamerà a casa per sapere perché

Il Comune di Trezzano Rosa sarà coinvolto in un progetto promosso da Ats per chi ha più di sessant'anni e non ha ancora prenotato l'inoculazione del siero.

Non hai fatto il vaccino? Il medico ti chiamerà a casa per sapere perché
Attualità Trezzese, 14 Giugno 2021 ore 23:24

A Trezzano Rosa i medici contatteranno i loro pazienti con più di sessant'anni per capire il motivo per cui non si sono vaccinati. Il Comune è stato infatti scelto per un programma sperimentale promosso da Ats e che potrebbe prendere il via nelle prossime settimane.

Non ti sei vaccinato? Se vivi a Trezzano il tuo medico ti chiamerà

Ats è al lavoro da alcune settimane a un nuovo programma per aumentare le percentuali di over 60 vaccinati. L'iniziativa, che non è ancora stata formalizzata, era nata inizialmente con l'intento di coinvolgere Comuni molto piccoli (con meno di cinquemila abitanti) e in cui la percentuale di ultrasessantenni vaccinati fosse più bassa della media. In seguito ad alcuni incontri, la linea di Ats sembra però essere cambiata. L'Agenzia ha aperto anche ai Comuni più grandi e a quelli in cui i medici di medicina generale nei mesi scorsi hanno già dato prova di grande disponibilità. Tra questi c'è anche Trezzano Rosa. Quindi, se hai più di sessant'anni, vivi in paese e non hai ancora prenotato il vaccino, il tuo medico ti chiamerà.

Mancano ancora i dettagli

Il progetto non è ancora stato ufficializzato: potrebbero arrivare però ulteriori conferme già nei prossimi giorni. Come anticipato, Trezzano non rientra nella casistica di quei Comuni con percentuali troppo basse rispetto alla media dei vaccinati, ma in quelli in cui i medici di base sono disponibili. Già in passato i dottori del territorio avevano infatti dato il loro assenso al progetto promosso dall'Amministrazione per un drive through per i tamponi e a seguire per un centro vaccinale di prossimi, entrambi non andati in porto. Se l'iniziativa dovesse essere confermata, i medici trezzanesi avranno il compito di contattare i loro assistiti non vaccinati, chiedere loro il motivo e invitarli a prenotare.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 12 giugno 2021.