Vetri rotti e porte forzate

Il centro sportivo chiude... ma non per i vandali

A scoprire i danni alla struttura alcuni tesserati della Cambiaghese

Il centro sportivo chiude... ma non per i vandali
Attualità Martesana, 06 Settembre 2021 ore 11:22

Raid vandalico al centro sportivo di Cambiago dove sono stati distrutti i vetri delle finestre e danneggiate alcune porte.

Danni ingenti per la zona degli spogliatoi

Dopo la chiusura del centro sportivo da parte del commissario prefettizio a causa della mancanza del certificato Cpi sono arrivati anche i vandali che hanno messo a ferro e fuoco l'area degli spogliatoi. Il fatto è accaduto molto probabilmente nella notte fra venerdì e sabato: a scoprire quanto successo alcuni membri della società di calcio  Cambiaghese che erano andati in magazzino a ritirare del materiale rimasto al suo interno per portarlo nei campi in cui ora si stanno allenando.

L'amara sorpresa per i dirigenti

"Si tratta del secondo episodio del genere in poco meno di quattro mesi - ha affermato Luca Santochirico della Cambiaghese - I soliti vandali hanno devastato ciò che era stato sistemato a nostre spese: questa volta hanno anche tentato di sfondare la porta chiusa".

Il gruppo di malintenzionati ha potuto agire indisturbato approfittando anche dell'assenza di atleti e dirigenti che in questo periodo non frequentano l'area sportiva chiusa come da ordinanza. Nei mesi scorsi a finire del mirino dei vandali anche l'area mensa della scuola con danni e tentativi di ingresso.

5 foto Sfoglia la gallery